Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il Sud con la febbre corre verso i 35°C

Venerdì 8, sabato 9 e domenica 10: ecco il trittico del caldo sul nostro su e sulle Isole Maggiori. Coinvolto in parte anche il centro. Attesi valori fino a 15 gradi al di sopra delle medie stagionali. Ecco il dettaglio.

In primo piano - 6 Giugno 2012, ore 11.04

 Arriva il caldo sul nostro meridione: lo avevamo annunciato e ora ve lo confermiamo. Il tutto avverrà a causa di una rimonta anticiclonica subtropicale di origine continentale, ossia con aria che verrà pescata direttamente dai deserti del nord Africa. Non si tratterà di un'alta pressione a carattere stazionario o con particolari intenzioni di conquista, ma solo di un passaggio, una risposta per fronteggiare e controbilanciare un flusso fresco altrettanto vigoroso che si avvicinerà dall'Atlantico ma che sarà destinato essenzialmente al nostro settentrione.

Il trittico del caldo sarà racchiuso tra le giornate di venerdì 8 e di domenica 10 giugno. La lingua mobile del caldo partirà dunque venerdì dalla Sardegna. Qui si potranno agevolmente agguantare valori massimi sino a 35°C nelle zone interne, in particolare quelle del medio Campidano. Sull'Isola i valori potranno portarsi anche fino a 15°C al di sopra delle medie stagionali.

L'atmosfera si scalderà intanto anche sul resto del Meridione, tuttavia le punte più elevate si limiteranno all'entroterra foggiano e non supereranno valori di 32°C.

Sabato tutto il malloppo caliente trasferirà il suo asse maggiore verso il nostro meridione, imponendosi soprattutto sulle regioni peninsulari. In Sardegna l'ingresso di venti più freschi di Maestrale avrà infatti già chiuso nel cassetto dei ricordi la calura di venerdì. Nella giornata di sabato sarà soprattutto la Puglia a soffire il caldo più intenso.

Punte massime fino a 35-36°C sono attese diffusamente sull'entroterra foggiano, mentre sul resto della regione, sempre rimanendo lontano dal mare, sono attesi valori fino a 32-33°C. Caldo anche sul Materano in Basilicata e sul Catanese in Sicilia. Anche qui sono attese punte massime fino a 33°C. In Puglia la colonnina di mercurio potrà portarsi fino a 11-13°C al di sopra delle medie stagionali.

 

 

 

Passiamo ora a domenica: la situazione subirà poche variazioni rispetto alla giornata precedente, con tutto il caldo concentrato sulle regioni meridionali peninsulari, e con riflessi anche in Sicilia. L'acume del caldo riserverà i valori massimi del giorno ancora una volta sulla Puglia, pur se la colonnina di mercurio potrà fermarsi a 34-35°C, qualcosa in meno rispetto a sabato.

Valori fino a 33-34°C anche sulle zone pianeggianti interne della Basilicata e su quelle del Cosentino, fino a 32-33°C nelle vallate interne della Sicilia, in particolare nel Catanese, Siracusano ed Agrigentino


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 22.29: SS3bis Bis tiberina (e45)

problema sdrucciolevole

Riduzione di carreggiata causa fondo stradale dissestato nel tratto compreso tra Incrocio Madonnucc..…

h 22.26: SS12 Dell'abetone E Del Brennero

problema sdrucciolevole

Riduzione di carreggiata causa fondo stradale dissestato nel tratto compreso tra Incrocio Fine Vari..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum