Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

IL PUNTO

Tracciamo un riepilogo del tempo di questa settimana in Italia.

In primo piano - 19 Ottobre 2002, ore 10.23

Le condizioni meteorologiche sul nostro Paese sono state caratterizzate per gran parte di questa settimana da correnti umide sud-occidentali. La presenza di una vasta depressione sull’Europa nord-occidentale e la contemporanea presenza di un’alta pressione tra il Mediterraneo orientale e la Grecia ha determinato l’afflusso di masse di aria umida, ma piuttosto calda, che sono culminate con il passaggio frontale di giovedì 17 ottobre. Fino alla giornata di mercoledì 16 ottobre, il cielo su molte zone del nord Italia si è mantenuto grigio e non sono mancate delle deboli piogge soprattutto sulla Liguria e su parte della Lombardia. Anche sulla Toscana si sono presentati addensamenti con locali e brevi pioviggini. Su tutte le altre regioni ha dominato il sole, con temperature massime che sono aumentate anche sensibilmente. Nella giornata di giovedì 17, il transito di un sistema frontale sul centro-nord ha determinato un generale rinforzo dei venti e piogge distribuite in modo molto irregolare. I fenomeni sono stati più frequenti sulla Liguria di levante e l’alta Toscana, sull’est della Lombardia e sul nord-est in genere,con accumuli superiori a 100mm nei dintorni di Bolzano. Il Piemonte e l’Emilia Romagna si sono trovati in ombra pluviometrica e hanno avuto scarse precipitazioni. Al sud le correnti di Libeccio hanno fatto letteralmente impennare i termometri, così come sul medio versante Adriatico stante i venti di caduta dall’Appennino. Tra la serata e la nottata di giovedì, qualche pioggia ha interessato anche il resto della Toscana, l’Umbria e il Lazio, mentre sul settore di nord-ovest subentrava un miglioramento, grazie all’insorgenza di venti di Foehn anche sostenuti. Venerdì 18 ottobre il tempo sul nord Italia è sensibilmente migliorato, anche se si sono manifestati residui rovesci al mattino sul nord-est e qualche nevicata in Val d’Aosta nel pomeriggio. Al centro-sud, le correnti da W hanno determinato il transito di nubi veloci, che si sono presentate più intense sulla Toscana in serata, con qualche rovescio locale. Attualmente il cielo su gran parte del nord Italia è sereno e nella notte si è avuto anche un discreto calo termico. Al centro-sud permangono locali addensamenti di nubi in prevalenza alte e sottili, in movimento da W-NW verso E-SE.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum