Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

IL PUNTO

Tracciamo un riepilogo del tempo di questa settimana in Italia.

In primo piano - 25 Maggio 2002, ore 09.07

I primi giorni della settimana sono stati caratterizzati da tempo abbastanza buono, soprattutto lungo i litorali, mentre nubi ad evoluzione diurna si sono presentate sui rilievi. Segnatamente nella giornata di lunedì 20 maggio alcuni temporali pomeridiani hanno visitato diverse zone dell’Appennino centro-meridionale. Anche il settore alpino e prealpino è stato interessato da locali fenomeni di instabilità. Segnaliamo un forte temporale a Torino avvenuto nella serata di lunedì 20 maggio, con accumuli anche superiori a 40mm e temporali sparsi sul Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige, che sono in parte sconfinati sulle pianure del Veneto. Martedì e mercoledì sono state due giornate di relativa calma. Tuttavia alcune infiltrazioni di aria umida da ovest sono venute in contatto con l’aria più calda presente sulla pianura piemontese. Questo ha causato ancora rovesci sul torinese tra martedì e mercoledì, con accumuli attorno ai 10mm. Giovedì 23 un fronte organizzato, preceduto da correnti di Scirocco, ha fatto il suo ingresso sul nord Italia, apportando piogge e temporali anche di forte intensità. Gli accumuli piovosi sono stati di tutto rispetto con 70mm circa tra il novarese e il vercellese, 40mm a Milano e 20mm a Torino. Qualche temporale, in serata, ha interessato anche le zone interne della Toscana, con 20mm a Prato e 14mm a Firenze. Le coste della Liguria non hanno avuto piogge di rilievo per merito dell’azione stabilizzante del mare che, essendo ancora troppo freddo rispetto alla terraferma, ha scoraggiato i moti verticali e le precipitazioni. A Genova 6mm, 4mm a La Spezia. Venerdì 24, la perturbazione si è mossa verso il centro-sud, favorendo un miglioramento su tutto il nord. Piogge importanti si sono avute sulla Calabria e sulla Campania, con accumuli anche superiori a 40mm. Decisamente più deboli e sporadiche le piogge al centro, con accumuli leggermente superiori tra l’Abruzzo e le zone interne del Lazio. Attualmente il fronte nuvoloso, venendo a contatto con le acque più calde del Mar Ionio, ha formato un minimo di pressione che sèguita a dare piogge e rovesci sulle regioni estreme meridionali. Una certa nuvolosità insiste anche sulle regioni di nord-est.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 14.41: A51 Via Raffaele Rubattino incrocio Tangenziale Est Di Milano

coda incidente

Code per 2,5 km causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo Lambrate: Melzo - Dogana Segrate..…

h 14.39: Roma Via del Foro Italico

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Corso di Francia e Viale della M..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum