Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il prossimo passaggio piovoso sull'Italia? Tra giovedì e venerdì...

Giovedì pioverà soprattutto al nord e sulla Toscana, venerdì il tempo sarà invece instabile su gran parte del centro-nord.

In primo piano - 2 Aprile 2013, ore 10.48

Cambia il mese, ma la musica resta la stessa. In poche parole, rimane ancora aperto il canale perturbato che dal Vicino Atlantico si diparte verso il Bacino centro-occidentale del Mediterraneo. All'interno di esso, una dietro l'altra, scorrono le perturbazioni che interessano la nostra Penisola a fasi alterne.

Oggi, la prima perturbazione del mese di aprile sta agendo su molte regioni del Bel Paese, con piogge sparse e qualche rovescio. Tra la giornata di domani ( mercoledì) e la prima parte di giovedì interverrà una tregua, prima al nord e poi anche al centro-sud.

Dalla tarda mattinata di giovedì, ecco un'altra perturbazione che inizierà ad infastidire con le sue piogge (e la neve in montagna) il settore di nord-ovest e l'alto Tirreno.

La situazione attesa sull'Italia per le ore centrali della giornata di giovedì 4 aprile sarà grossomodo quella mostrata dalla cartina previsionale a lato.

Ecco le piogge, che dal settore di nord-ovest invaderanno gran parte delle regioni settentrionali entro il pomeriggio-sera.

Si tratterà di piogge moderate, con qualche rovescio solo sulla Liguria. La quota neve si attesterà sugli 800-1000 metri al nord-ovest, 1200 metri sul nord-est.

Nel corso della giornata verranno interessate anche la Sardegna, la Toscana, parte dell'Umbria e l'alto Lazio, mentre il resto del centro e soprattutto il sud avranno un tempo asciutto e molto mite, stante le correnti di Scirocco che affluiranno dal nord Africa.

Venerdì 5 aprile, una depressione si plasmerà sul centro Italia, inglobando nell'instabilità gran parte delle regioni centro-settentrionali.

Le precipitazioni più intense si prevedono al nord-est, dove avremo anche rovesci, con quota neve in calo fino a 1000 metri.

Qualche pioggia sarà presente anche al nord-ovest, mentre ulteriori rovesci saranno possibili nelle zone interne dell'Italia centrale e su parte del versante tirrenico (specie al mattino).

Resterà asciutto e parzialmente soleggiato il tempo sulla Sardegna, la Sicilia e l'estremo sud.

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum