Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il peggioramento di sabato al Nord nei dettagli

Dopo l'intensa perturbazione che colpirà il Sud a partire da stasera, un nuovo guasto si annuncia per sabato al Nord.

In primo piano - 16 Giugno 2004, ore 10.41

L'anticiclone delle Azzorre è in pieno oceano e dunque l'attività del Vortice Polare ha campo libero sul Mediterraneo, tanto che a partire da sabato estenderà una profonda saccatura sull'Europa centrale, ben alimentata da aria artica di origine marittima, che farà sentire i suoi effetti anche al Settentrione. Il Centro e il Sud saranno interessati solo marginalmente da questo peggioramento, in parte protetti dal cuneo anticiclonico che si formerà per il richiamo più caldo dal nord Africa. Venerdì pomeriggio si avrà un primo assaggio temporalesco su Triveneto e Alpi centro-orientali, a causa del movimento di un primo impulso di instabilità che colpirà più direttamente l'Austria e la Slovenia. Sabato, un secondo nucleo freddo in discesa dalla Francia formerà 2 minimi depressionari tra il Golfo del Leone e il Mar Ligure che si muoveranno lentamente verso est-nordest in un letto di correnti in quota occidentali e a curvatura ciclonica. Già dalla mattina il cielo andrà coprendosi al nord-ovest ed un teso Libeccio soffierà sulle coste liguri. Entro il pomeriggio, tutte le regioni Settentrionali e l'alta Toscana vedranno un cielo ricoperto da nubi minacciose. I primi temporali interesseranno il Piemonte, la Val d'Aosta, la Liguria di Ponente e le Alpi centro-occidnetali. Nel primo pomeriggio saranno coinvolte dai fenomeni anche le rimanenti regioni Settentrionali e la Versilia; forti temporali sull'arco alpino. Le piogge saranno meno importanti su bassa Toscana ed Emilia. Nella notte su domenica, intense manifestazioni temporalesche e probabili grandinate si abbatteranno sul Triveneto mentre andrà di nuovo aprendosi al nord-ovest. Un breve passaggio piovoso non è escluso nemmeno su Lazio, Campania e Sicilia. Le temperature, specie quelle massime, diminuiranno su tutto il Nord. Gli accumuli previsti per sabato: 40-50mm sulle Alpi centro-orientali; 30-40mm su Veneto e Friuli; 20-25mm su Piemonte, Val d'Aosta, Liguria, Lombardia, Versilia; 5-10mm su Emilia-Romagna e bassa Toscana. Occasionalmente, nel corso dei temporali più forti si potrebbero avere, localmente, anche degli accumuli maggiori. Domenica la situazione tenderà a migliorerare ma nel pomeriggio si avranno nuovamente dei fenomeni di instabilità. Per saperne di più leggete i prossimi articoli.

Autore : Simone Maio

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum