Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il peggioramento della settimana prossima: ecco le fasi salienti

Lunedì maltempo al nord-ovest, martedì sulla Sardegna e Tirreno, mercoledì al sud. Questa risulta al momento la tesi più probabile.

In primo piano - 20 Settembre 2006, ore 10.08

Giungono conferme anche oggi circa il peggioramento che dovrebbe interessare la nostra Penisola a partire dalla giornata di lunedì. La distanza temporale è ancora abbastanza ampia, di conseguenza saranno necessarie conferme o smentite, che nel corso dei prossimi giorni esamineremo in questa sede. La tesi più quotata al momento vede la penetrazione di un fronte atlantico in area mediterranea, il successivo isolamento di una depressione autonoma e movimento della stessa verso le nostre regioni meridionali. Fino alla giornata di domenica sull'Italia non dovrebbero succedere grandi cose. Tranne qualche disturbo sul nord-ovest e all'estremo sud, il tempo si manterrà nel complesso buono grazie alla presenza dell'alta pressione. Lunedì invece l'ingresso della saccatura da ovest provocherà un netto peggioramento sul nord-ovest. Piemonte, ovest Lombardia e Liguria potrebbero avere piogge anche di una certa intensità, oltre alla Sardegna. La presenza di una vasta zona di alta pressione sull'Europa centrale imporra un moto meridionale alla perturbazione. Nella giornata di martedì l'isolamento di un vortice in prossimità della Sardegna farà peggiorare il tempo sull'Isola e su tutto il settore tirrenico. Qualche pioggia si potrebbe attardare ancora sul nord-ovest, ma qui il tempo dovrebbe in parte migliorare. Mercoledì, tutta la struttura perturbata dovrebbe muoversi verso est, impegnando i cieli del meridione d'Italia con piogge e temporali sparsi. Stando alle ultime carte, il suddetto vortice andrà a "morire" sullo Ionio, con il ritorno del bel tempo sull'Italia ad iniziare dalle regioni settentrionali. Come già detto, questa è al momento una della ipotesi più quotate dai modelli a nostra disposizione. Nel corso dei prossimi giorni faremo il punto della situazione sui possibili nuovi sviluppi.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum