Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il passaggio perturbato tra sabato e lunedì: tutte le MAPPE!

Passaggio di notevole intensità su molte regioni

In primo piano - 6 Settembre 2017, ore 09.20

Sembra che davvero una perturbazione seria possa transitare sull'Italia tra sabato pomeriggio e lunedì mattina; significherebbe un ridimensionamento importante della siccità su molte regioni, visto che si prevedono fenomeni decisamente abbondanti.

Andiamo con ordine: il fronte giungerà sabato pomeriggio sul nord-ovest e la formazione di una depressione al suolo a ridosso del Golfo Ligure dovrebbe determinarne un certo rallentamento, almeno del suo ramo occluso, quello più settentrionale.

La coda invece punterà diritta ad investire il centro ed il sud con una raffica di temporali intensi e violenti, costruiti con il contributo di un mare ancora caldo, che gradualmente ne frenerà il passaggio, rinnovando e localmente estremizzando la fenomenologia.

Insomma tra sabato pomeriggio e la notte su domenica pioverà soprattutto al nord, con fenomeni più intensi su Alpi, alta Lombardia e Cinque Terre, poi sulla Toscana, ma con fenomeni in progressione anche su Sardegna, Umbria, Lazio, Marche, Abruzzo e poi Campania entro le prime ore di domenica.

Domenica mattina la depressione sul Ligure manterrà ancora attivi i fenomeni tra la regione e la Lombardia, mentre il Piemonte e la Valle d'Aosta sperimenteranno già ampie schiarite, continuerà a piovere abbondantemente su nord-est ed Emilia-Romagna.

Il maltempo nel frattempo continuerà a martellare il centro e la Campania, estendendosi gradualmente ancora più a sud a suon di temporali. Si libererà invece la Sardegna, dove comincerà a soffiare il Maestrale.

Domenica pomeriggio ancora maltempo su parte della Lombardia orientale, Triveneto, Emilia-Romagna, centro e sud con autentici nubifragi tra Lazio e Campania, ancora piogge su Venezie, regioni adriatiche e autentici nubifragi in arrivo sull'ovest della Sicilia.

Picchi di pioggia notevoli sono attesi anche sul Friuli e la Venezia Giulia.

Nella notte su lunedì e sino alle 12 di lunedì violenti temporali potranno ancora colpire il meridione con accumuli di pioggia anche superiori ai 100mm, come si nota dalla cartina qui a fianco, dove si notano picchi spaventosi sulla Campania, la Calabria tirrenica e la Puglia centro meridionale.

Nel pomeriggio il tempo è previsto in netto miglioramento anche sulle zone peninsulari, mentre un altro fronte comincerà ad avvicinarsi al settentrione.




 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 22.37: A16 Napoli-Canosa

vento-forte

Vento forte nel tratto compreso tra Candela (Km. 127,9) e Allacciamento A14 Bologna-Taranto (Km. 17..…

h 22.36: A26 Genova-Gravellona Toce

coda incidente

Code per 6 km causa incidente nel tratto compreso tra Masone (Km. 14) e Allacciamento A10 Genova-V..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum