Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il MODELLO INGLESE ancora non ci sta: alta pressione DISTURBATA...

La tanto blasonata alta pressione viene vista molto disturbata a cavallo tra luglio e agosto dal modello UKMO

In primo piano - 26 Luglio 2018, ore 10.25

Alta pressione forte? Bel tempo e caldo ad oltranza? Nulla di tutto ciò...

Il modello inglese UKMO non si piega alla tesi ormai blasonata dell'alta pressione forte e durevole, ponendo una struttura stabilizzante tutt'altro che solida sull'Italia e parte del Mediterraneo.

Sarà vero? Solo il tempo ce lo dirà; per il momento ci limitiamo a commentare l'elaborato che non mostra velleità anticicloniche particolari.

Il mese di luglio potrebbe concludersi, sempre secondo il modello inglese, con infiltrazioni fresche da est che renderebbero l'atmosfera irrequieta nelle zone interne, con qualche sconfinamento pianeggiante o costiero. Farebbe ovviamente caldo, ma il tutto rientrerebbe a pieno titolo nella media termica del periodo.

Per i primi giorni di agosto, l'elaborato inglese propone addirittura un fronte in approccio da ovest (seconda mappa).

Notate i due poli anticiclonici più forti: uno sull'Europa nord-orientale, l'altro sulle Azzorre; in mezzo potrebbe crearsi un canale a minore resistenza con l'imbucata di qualche impulso instabile.

Vedremo se questa tesi portata avanti in solitaria dal modello inglese guadagnerà consensi nei prossimi giorni. Continuata a seguirci!


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum