Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il modello americano conferma! Cambiera' tutto, ma non prima del...

Appare leggermente posticipato il cambiamento di circolazione atteso per metà mese.

In primo piano - 7 Novembre 2015, ore 09.57

L'alta pressione si indebolirà attorno alla metà del mese ma un vero cambiamento non interverrà prima del 20, quando la corrente a getto è prevista frenare in modo importante e serpeggiare in maniera tale da consentire lo sganciamento verso nord dell'anticiclone delle Azzorre verso l'Islanda e la contemporanea discesa di un blocco di aria fredda su tutto il centro-est del Continente sino a coinvolgere parzialmente anche l'Italia.

La radicale svolta barica che da qualche giorno stiamo illustrando su MeteoLive potrebbe davvero sancire un netto cambio di circolazione e cambiare le sorti della seconda parte dell'autunno, influenzando magari anche la fase iniziale del mese di dicembre.

Bisogna solo intuire se la frenata del getto risulterà importante ma effimera, oppure sempre importante e reiterata; a quel punto davvero si cambierebbe registro con le temperature finalmente adeguate al periodo, neve in montagna su Alpi ed Appennini e spiccata variabilità, il che non farebbe male, vista la scarsità di ventilazione e l'accumulo di sostanze inquinanti presente nelle grandi città degli ultimi tempi. 

A credere in un peggioramento più marcato ma decisamente meno freddo è il run di controllo del modello GEFS, il cugino di GFS, il quale opta per un ingresso deciso di una depressione atlantica nell'area mediterranea, deviata dalla formazione di un anticiclone tra l'Islanda e la Scandinavia, una soluzione che potenzialmente potrebbe aprire la strada a un cambiamento ancora più drastico se la depressione pescasse freddo da est.

Insomma l'impressione è che in questo autunno 2015, pur di fronte alla performance anticiclonica che stiamo sperimentando, si vedano mappe che da tempo non si osservavano: certo, devono tradursi anche in situazioni reali, ma intanto la loro comparsa fa sperare in una stagione diversa rispetto a quelle trascorse negli ultimi anni.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.28: A24 Roma-Teramo

snowshowers

Nevischio nel tratto compreso tra L'aquila Est (Km. 106,8) e Colledara-San Gabriele (Km. 136,3) i..…

h 18.28: SS45bis Bis Gardesana Occidentale

incidente

Incidente a 599 m prima di Incrocio Gavardo (Km. 64,7) in direzione Incrocio Trento - SS12 Dell'a..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum