Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il meteo punto di Grosso: cosa potrebbe succedere sino a metà febbraio?

Manca la decisione nel Generale Inverno e la temporanea accelerazione delle correnti da ovest potrebbe mandare in fumo il suo progetto, almeno a cavallo tra la fine della prima e l'inizio della seconda decade di febbraio, poi la riscossa dall'Atlantico...

In primo piano - 1 Febbraio 2018, ore 09.19

Guardiamo in faccia la realtà attuale.
Le mappe disegnano un discreto tentativo dell'inverno di insediarsi sul Continente in questi primi 7-8 giorni di febbraio, grazie ad un temporaneo indebolimento dei venti zonali atlantici.

Il freddo sfonderà solo marginalmente nell'area mediterranea, coinvolgendo soprattutto il nord e marginalmente il centro, quasi per nulla il sud.

L'affondo dell'aria fredda potrebbe invece aggirare le Alpi e colpire con maggiore intensità ma sempre per breve tempo Spagna e Francia.

La nascita di una depressione in sede mediterranea tra lunedì 5 e martedì 6 potrebbe favorire qualche precipitazione nevosa a quote basse sull'Appennino centrale e in pianura al nord, dove peraltro si tratterebbe di apporti modesti.

Entro giovedì 8 la spinta della corrente fredda sull'ovest del Continente si potrebbe esaurire e sull'Europa dovrebbero tornare gradualmente a prevalere le correnti relativamente miti occidentali, anche se solo per qualche giorno.

Già all'inizio della seconda decade del mese un più marcato e prolungato disturbo all'attività del vortice polare, potrebbe portare vortici freddi a ripetizione a transitare sull'Italia da nord-ovest verso sud-est con occasione per piogge e nevicate a quote basse, a tratti magari anche a quote di pianura, in un contesto invernale.

Aria artica marittima piloterebbe questo tipo di situazione, alla fine molto più semplice da realizzare a livello barico e redditizia in termini di precipitazioni, rispetto al tentativo un po' impacciato dall'aria fredda di matrice polare o artica continentale (cioè quella che scenderà dal nord-est del Continente in questi prossimi giorni).

Questo è quello che emerge ad oggi. 
Riassumendo per l'Italia:
2-3 febbraio
: fase di maltempo al centro e al sud, sabato mattina neve su parte dell'Emilia-Romagna e sino in collina su diverse zone del centro Italia, un po' più freddo al nord e zone interne del centro. Attendibilità elevata

4 febbraio: più freddo al nord e al centro, ancora piogge al sud. Attendibilità buona

5-7 febbraio
: probabile episodio di generale maltempo, neve al nord e a quote basse anche al centro in Appennino, piogge al sud. Attendibilità medio-bassa

8-11 febbraio: temporaneo miglioramento, rialzo delle temperature. Attendibilità media

dal 12 febbraio
: nuove offensive perturbate da nord-ovest a carattere freddo. Attendibilità media.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 22.48: A9 Lainate-Chiasso

coda

Code nel tratto compreso tra Svincolo Di Como Nord (Km. 41,3) e Chiasso-Dogana Di Brogeda (Km. 42,3..…

h 22.42: A15 Parma-La Spezia

coda rallentamento

Code per 1 km causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Parma Ovest (Km. 5,2) e Alla..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum