Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il maltempo in viaggio verso il centro, poi tornerà a splendere il sole ovunque

Il meridione verrà preso più marginalmente dai fenomeni tra lunedì e la prima parte di martedì. Vento da nord e calo termico anche sensibile un po' ovunque. Da metà settimana torna il bel tempo, con solo qualche passaggio nuvoloso innocuo sulle Isole Maggiori e al sud.

In primo piano - 15 Maggio 2011, ore 09.06

La perturbazione annunciata sta tagliando l'Italia come un coltello. Da una parte l'aria mite e umida che precede il sistema frontale e che scorre sul nostro centro-sud ancora in attesa, dall'altra l'aria fredda che incalza da nord-ovest e che sta già liberando le regioni nord-occidentali che hanno già avuto la loro parte.

Nel mezzo la lunga striscia nuvolosa che sta concentrando i suoi fenomeni soprattutto al nord-est. La neve è tornata lungo la cresta delle Alpi centro-orientali, dove minore è la resistenza opposta all'avanzamento dell'aria fredda da parte del baluardo alpino. Domenica pomeriggio i rovesci si propagheranno verso le regioni centrali colpendo un po' tutti i settori peninsulari. Attese anche alcune manifestazioni temporalesche. La Sardegna si accontenterà invece di una bella burrasca di Maestrale.

Il sud riceverà qualche fenomeno invece tra la notte e la giornata di lunedì, con possibile colpo di coda lungo le regioni adriatiche anche nella mattinata di martedì, ma con fenomenologia nel complesso più blanda. Qui però sarà soprattutto il vento da nord e il calo delle temperature a farsi sentire.

Da metà settimana la pressione torna ad aumentare in modo generalizzato su tutta la piattaforma continentale e sul bacino del Mediterraneo. Ne deriverà un generale miglioramento, disturbato solo dalla nuvolosità legata ad una debole perturbazione nord-africana che si porterà a ridosso delle nostre Isole Maggiori e al sud a partire da giovedì.

Sul lungo termine però anche quest'ultima banda nuvolosa verrà distrutta da una rimonta anticiclonica che ha tutta l'aria di fare nuovamente sul serio.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum