Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il MALTEMPO in arrivo da venerdì: dove pioverà di più?

Dopo il breve break atteso tra mercoledì 15 e giovedì 16 gennaio, una nuova prolungata fase perturbata farà capolino sul nostro Paese a partire dai settori occidentali nella giornata di venerdì 17, prolungandosi anche nel fine settimana. Dove ci attendiamo le piogge più abbondanti?

In primo piano - 14 Gennaio 2014, ore 11.00

In questo inverno 2014 manca il freddo intenso ma non altrettanto si può dire per la pioggia che da diversi giorni tiene sotto assedio alcune delle nostre regioni italiane. Ci riferiamo in particolar modo allo stato del tempo sulle regioni settentrionali, spesso e volentieri attraversate da passaggio di perturbazioni atlantiche portate da una semipermanente d'Islanda che sinora si è presentata in grande forma.

L'origine della fase perturbata attesa sull'Italia tra le giornate di venerdì 17 e domenica 19, avranno tuttavia un'origine diversa, pur accomunate da uno stesso "punto comune", risultando ancora una volta il prodotto finale delle vorticità canadesi mai sopite in questo inverno 2013-2014. La presenza (temporanea) di una massa d'aria molto fredda sul nord-est europeo, costringerà gli impulsi perturbati legati all'attività del polo depressionario nord-atlantico, di gettarsi in direzione del Mediterraneo seguendo una traiettoria nord-occidentale, "raggirando" il lago gelido parzialmente costituito sul territorio del nord-est Europa. Così facendo il nostro Paese si ritroverà sotto tiro di una circolazione instabile ed umida, ma anche mediamente più fredda rispetto a quella avuta sino una manciata di giorni fa.

Dove si concentreranno le precipitazioni maggiori tra le giornate di venerdì 17 e domenica 19 gennaio?

In questa fascia temporale saranno ben tre i sistemi nuvolosi (con annessi relative precipitazioni) che attraverseranno il nostro Paese, presentandosi particolarmente attivi sulle regioni settentrionali. La depressione dalla quale essi prenderanno origine, resterà piantata nella propria posizione sul Mediterraneo occidentale, laddove "dirigerà" le operazioni di comando spedendo ad intermittenza degli impulsi perturbati in direzione dello stivale.

MODALITA' E TEMPISTICHE: il primo sistema perturbato sarà quello caratterizzato dall'apporto precipitativo più abbondante. Le precipitazioni subentreranno a partire dalla serata di giovedì 16, partendo dai settori occidentali per poi estendersi velocemente sul resto del nord. Gli accumuli maggiori di pioggia sono attesi sulla Liguria e nelle Alpi centro-orientali. La quota neve in occasione di questo passaggio potrebbe essere simile a quella attuale, o anche più bassa presentandosi già oltre i 200-400 metri sul basso Piemonte, oltre i 300-500 metri sulla Lombardia, dai 500 ai 900 metri sull'Appennino Ligure di levante e sulle Alpi centro-orientali.

Il secondo carico precipitativo interverrà dalla mattinata di sabato presentandosi più attivo sulla Liguria e sull'alta Toscana. Il limite della quota neve subirà poche variazioni rispetto al giorno precedente. Attenuazione dei fenomeni nel pomeriggio.

 

 

Il terzo carico precipitativo investirà le nostre regioni settentrionali già dalla tarda serata di sabato, prolungandosi poi alla giornata di domenica laddove nubi intense e precipitazioni potrebbero questa volta riguardare anche le regioni centrali e meridionali.

 

QUOTA NEVE: per quanto riguarda il limite delle nevicate, una maggiore attenzione dovrà essere posta nella nottata su venerdì 17 quando i fiocchi su Piemonte e Lombardia potrebbero scendere sin verso i 200 metri d'altezza.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum