Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il MALTEMPO di SABATO: dove colpirà?

Il fronte sembra transitare abbastanza velocemente, con effetti maggiori sui settori di ponente. Ecco il sabato nel dettaglio.

In primo piano - 4 Ottobre 2013, ore 10.28

Avanza a grandi falcate la perturbazione che rovinerà il fine settimana degli italiani. Nella serata odierna sarà a ridosso del settore di nord-ovest, con le prime piogge che busseranno alle porte del Bel Paese. I picchi massimi si prevedono sui settori di ponente.

Queste sono le precipitazioni attese tra le 2 e le 8 della giornata di sabato.

Come anticipato poco sopra, le prime regioni ad essere interessate dai fenomeni saranno le nord-occidentali.

Il nostro modello evidenzia piogge moderate, solo a tratti intense, tra il basso Piemonte, la Liguria e la bassa Lombardia.

Le prime precipitazioni inizieranno ad invadere anche le coste della Toscana, con un nucleo temporalesco che potrebbe formarsi tra la Corsica e l'Isola d'Elba.

In attesa tutte le altre regioni, che avranno solo un aumento della nuvolosità, ma precipitazioni molto scarse se non assenti.

Sabato, tra le 8 e le 14, il fronte nuvoloso farà passi avanti ed interesserà in modo particolare l'Emilia Romagna, la Toscana, l'Umbria occidentale e l'alto Lazio. In questo frangente i fenomeni più intensi ( anche a carattere di rovescio o temporale) si concentreranno sulla Toscana. Migliorerà la situazione al nord-ovest, con le ultime piogge che si attarderanno maggiormente sull'estremo levante ligure, prima di una loro definitiva cessazione.

Ancora in attesa il meridione e il versante adriatico, che vedranno un ulteriore aumento della nuvolosità, iniziamente medio-alta, poi progressivamente più spessa unita ad un rinforzo delle correnti di Scirocco.

Eccoci al pomeriggio ed alla serata di sabato. Tra le 14 e le 20 il fronte perturbato darà i suoi massimi effetti sul Lazio. Anche l'Umbria, le Marche e l'Abruzzo saranno coinvolte da precipitazioni di una certa fattura, come evidenziano le nostre cartine.

Sarà questo il momento in cui la città di Roma potrebbe rischiare un temporale anche di una certa intensità.

Se analizziamo la previsione di domenica per la Capitale, notiamo la possibilità di piogge intense e temporali proprio tra le 14 e le 17 (http://meteolive.leonardo.it/previsione-meteo/italia/Lazio/Roma/1/)

Saranno fenomeni molto intensi? Secondo il nostro modello il fronte appare veloce e le piogge non sembrano insistere troppo sulle medesime aree. Altre elaborazioni invece sono più "crude" e vedono quantitativi di pioggia anche superiori a 70-80mm tra la Toscana e il Lazio, sempre nelle ore pomeridiane del sabato.

 

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum