Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il MALTEMPO di domenica 5 maggio in Italia

Sarà una domenica molto perturbata per alcune zone d'Italia. Ecco una dettagliata analisi.

In primo piano - 4 Maggio 2019, ore 09.22

Ecco il gorgo depressionario centrato sul Mar Ligure che nella mattinata di domenica 5 maggio determinerà forti condizioni di maltempo su diversi settori del nord e del centro:

L'aria fredda di matrice artica sfonderà sull'Italia settentrionale sia dalla Porta della Bora, sia dai valichi alpini. Le correnti fredde si daranno appuntamento sul Mar Ligure che sarà sede di elevati contrasti specie tra la notte e il primo mattino.

In una prima fase saranno quindi i temporali e le grandinate che potrebbero cadere su diverse aree del nord e della Toscana (tra la notte e il primo mattino). Successivamente interverrà il calo termico con quota neve in tracollo specie sull'Appennino Ligure, Emiliano e centro-settentrionale.

Ecco la sommatoria delle precipitazioni e la quota neve che cadranno nell'arco di tutta la giornata di domenica 5 maggio:

PIOGGIA: dove vedete il colore arancione, sono attese precipitazioni dell'ordine dei 60-70mm. Le regioni maggiormente colpite saranno la Liguria, il basso Piemonte, la bassa Lombardia, l'Emilia Romagna, il basso Veneto, le zone interne della Toscana e il nord delle Marche.

QUOTA NEVE: espressa con i numeri in neretto: 600-700 metri sull'Appennino Ligure ed Emiliano; 700-800 metri sulle Alpi centro-orientali (localmente a quote inferiori nelle vallate strette) e sull'Appennino settentrionale (localmente a quote più basse nei rovesci intensi); 800-900 metri sull'Appennino Umbro-Marchigiano, 1000 metri sull'Appennino Laziale e Abruzzese.

Non solo freddo, pioggia e neve, ma anche VENTO. Ecco le aree che saranno maggiormente battute dalle raffiche nella mattinata domenicale:

Partendo dalle regioni settentrionali, tramontana molto forte sul Mar Ligure, anche attorno ai 100km/h. Bora forte sull'alto e medio Adriatico (80-90km/h); Maestrale forte, anche oltre i 100km/h sullle coste nord occidentali della Sardegna; Libeccio forte (60-70km/h) sulle coste del medio Tirreno. I rispettivi bacini saranno ovviamente in pessime condizioni. Prudenza nella navigazione nei tratti di mare suddetti.

Temperature IN TRACOLLO al nord e al centro; stazionarie, ma in successivo calo, al meridione.

Visualizza le previsioni dettagliate per la tua città:
>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

Altre località: www.meteolive.it


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum