Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il guasto tra martedì 12 e mercoledì 13 ci sarà o no? Cosa dicono i MODELLI?

Modelli ancora confusi. Proviamo a fare chiarezza.

In primo piano - 7 Marzo 2019, ore 10.00

Prima ancora di chiederci se il potenziale peggioramento tra martedì 12 e mercoledì 13 in trasferimento dal nord verso il centro e il sud troverà conferma nei fatti, dovremmo chiederci se avrà importanza quanto si prevede già lunedì 11 e martedì 12 sulle nostre regioni meridionali e del medio Adriatico.

Infatti, alcuni modelli, non tutti, prevedono che si vada a formare una depressione sull'Egeo che porti con sé aria fredda in grado di dispensare condizioni di marcata instabilità proprio sulle zone del sud e su Marche, Abruzzo e basso Lazio, tra lunedì pomeriggio e addirittura martedì sera.

Altri invece TRASCURANO questo passaggio e puntano tutto sull'episodio perturbato che si attiverà nella notte tra martedì 12 e mercoledì 13 e poi coinvolgerà tutto il Paese nelle ore successive, insistendo soprattutto al centro e poi al sud e favorendo un deciso calo termico. Vediamo allora tutte le mappe per capire come sono orientati i modelli:

GFS: come vedete il modello ritiene assolutamente trascurabile la depressione sullo Jonio e punta tutto sulla saccatura in sfondamento dall'Atlantico: già vede dei fenomeni prefrontali sul nostro settentrione, anche rilevanti, a precedere l'ingresso del fronte che entrerà in gioco nelle prime ore di mercoledi e che poi attraverserà tutto il Paese.

Conferme arrivano anche dall'analisi sinottica relativa allo stesso modello, che conferma come la saccatura sfondi in modo perentorio all'altezza del Mediterraneo centrale, mentre pare non avere alcuna importanza la depressione di lunedi 11.

Lo vedete chiaramente dalla disposizione delle figure bariche di questa mappa qui sopra a sinistra.
Il vortice depressionario più importante è collocato tra Regno Unito e Scandinavia, esattamente a ridosso del Mar di Novegia.

Il fronte si staglia sull'esagono francese e sta per abbordare le Alpi occidentali. Il flusso di correnti meridionali sulla Liguria va a determinare piogge prefrontali significative.

L'alta pressione non riesce ad impedire l'ingresso di questa saccatura e rimane di quinta all'altezza dell'Iberia.

Notate la totale mancanza di fenomeni al sud, segnale che la depressione vista da altri modelli per il modello americano non avrà alcuna importanza.

Notate invece cosa prevede il MODELLO EUROPEO qui sopra e di fianco a sinistra: ecco i fenomeni avviluppati attorno al minimo di pressione in spostamento verso l'Egeo, il tentativo molto più blando della saccatura atlantica di inserirsi sul settentrione e i fenomeni relegati al massimo alla Toscana e ai settori alpini di confine occidentali.

Chi avrà ragione? Lo abbiamo chiesto ad un terzo modello: quello inglese, UKMO: lui percorre la classica "terza via", che non esclude nè l'ingresso importante atlantico da ovest e non trascura la depressione in approfondimento tra Jonio ed Egeo. Lo vediamo da questa ultima mappa qui a sinistra.

COMMENTO: non sempre la soluzione mediata è quella che corrisponde maggiormente al vero; al momento il TEAM di METEOLIVE ritiene più probabile l'ipotesi americana, poichè con questo tipo di circolazione riesce spesso a valutare il corretto posizionamento dell'alta pressione, però l'ansa depressionaria jonica è una figura molto frequente e indubbiamente non va trascurata. In ogni caso sino alla metà del mese si nota come l'alta pressione non riesca ad arginare questi attacchi perturbati da nord-ovest e questo è già importante.
Seguite gli aggiornamenti!


 

 

 

 

 

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum