Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il guasto del 6-8 marzo: ipotesi e probabilità

Si conferma la possibilità di un serio guasto su gran parte dell'Italia a partire dal 6 marzo prossimo, con coinvolgimento di quasi tutte le regioni. Possibilità di nevicate importanti in montagna, soprattutto sulle Alpi. Al sud Scirocco e possibile impennata dei termometri.

In primo piano - 27 Febbraio 2013, ore 10.49

 L'avevamo anticipato qui meteolive.leonardo.it/news/Ti-segnaliamo/49/Primavera-e-la-sua-ora-o-solo-un-illusione-/40600/ e qui meteolive.leonardo.it/news/La-sfera-di-cristallo/20/Tempo-in-lenta-convalescenza-e-a-rischio-ricadute-fino-ai-primi-di-marzo/40604/, descrivendo le linee guida di un possibile peggioramento nella prima settimana di marzo, con una probabilità del 55%.

Ad oggi, dopo aver assemblato la media degli ultimissimi scenari proposti dai migliori centri di calcolo mondiale, la probabilità che il tempo si guasti seriamente a partire dal 6 marzo prossimo salgono al 65%. Un bel salto, che ci propone anche una prima linea di tendenza sinotticamente fattibile. Si tratterebbe di un peggioramento in puro stile atlantico, ovvero piovoso ma complessivamente mite.

I fenomeni più intensi e diffusi in una prima fase andranno a colpire il nord e il centro. Avemo piogge abbondanti ma anche tanta neve sulle nostre montagne, in particolare sulle Alpi, dove pare possano resistere termiche "interessanti".

Tra il 7 e l'8 marzo il blocco perturbato dovrebbe riuscire a guadagnare anche il meridione. Qui però girerà tutta un'altra aria. Miti venti di Scirocco potranno far lievitare le temperature fino a portarle diversi gradi al di sopra delle medie stagionali. La pioggia arriverà a tratti anche qui, pur se con maggior probabilità e frequenza lungo le regioni ioniche e tirreniche piuttosto che su quelle adriatiche, magari frammista alla sabbia del deserto.

Target della fase perturbata dunque dovrebbe comprendere il periodo tra il 6 e l'8 di marzo, salvo complicazioni. Nei prossimi aggiornamenti saremo via via più precisi nel dettaglio di una situazione perturbata di transizione tra l'inverno in fase di declino e una primavera che, nonostante tutto, inizierà a non essere più così tanto lontana.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum