Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il Generale INVERNO bussa alla porta dell'Europa; quali conseguenze sull'Italia?

Una circolazione d'aria FREDDA artica scandirà i ritmi del tempo atmosferico europeo in questo scorcio di novembre; quali le prospettive per lo stivale italiano?

In primo piano - 5 Novembre 2016, ore 16.10

Già da alcune ore ha avuto inizio una lunga fase di tempo instabile alla quale verrà affidato il compito di mandare avanti una stagione sempre più vicina agli standard tipici dell'inverno. Un piccolo passo che per alcuni settori del nostro continente sarà UN GRANDE PASSO; la Penisola Scandinava, la Russia ed il nord-est Europa sperimentano in queste ore un raffreddamento sensibile della temperatura che porta valori di gelo sino in pianura, accompagnati dalla caduta di NEVE al suolo.

L'Europa mediterranea viene interessata da un flusso di correnti assai più tiepide di origine sciroccale che mantengono la colonnina di mercurio su valori ancora abbastanza elevati ma comunque destinati a scendere col trascorrere dei giorni.

Ben presto l'aria artica farà breccia sul Mediterraneo; un raffreddamento anche sensibile delle temperature sarà quindi da mettere in preventivo a partire dal nord, in successiva estensione al resto del Paese dalla seconda metà della settimana. Le prime gelate nelle zone interne appenniniche e sulle pianure settentrionali entro la mattinata di giovedì 10 novembre.

A livello generale europeo, il periodo compreso tra il termine della prima e l'esordio della seconda decade di novembre, vedrà un timido tentativo di ricompattamento del Vortice Polare che non sembra però avere le carte in regola per andare a buon fine. Nuove intrusioni d'aria calda andrebbero infatti a comprimere le masse d'aria gelida legate al vortice in corrispondenza dell'oceano Atlantico settentrionale, nuove circolazioni d'aria FREDDA potrebbero quindi ancora interessare Penisola Scandinava, settori centrali ed orientali europei ed in parte il bacino del Mediterraneo, laddove anche sul nostro Paese proseguirebbe l'instabilità. Le temperature soprattutto al nord, tenderebbero ad essere piuttosto fredde.

L'influenza dell'anticiclone delle Azzorre potrebbe a questo punto limitarsi alla sola Penisola Iberica, senza avere alcuna ripercussione decisa sul tempo di casa nostra, dove la circolazione dei venti sarebbe di tipo nord-occidentale.

Infine da segnalare ancora un precoce raffreddamento del comparto euroasiatico con conseguenze sul tempo d'Europa ancora tutte da definire. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.28: A8 Raccordo Milano Nuova Fiera

blocco

Chiusura notturna, entrata chiusa causa tratto chiuso a Svincolo Pero Piazzale Sud Est in direzio..…

h 21.19: SS209 Valnerina

blocco frana

Tratto chiuso causa frana nel tratto compreso tra Incrocio Ponte Nuovo (Km. 63) e Incrocio Visso (K..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum