Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il difficile passaggio temporalesco di giovedì 8 agosto

Ecco tutti i dettagli del passaggio temporalesco atteso giovedì 8 su gran parte del nord.

In primo piano - 6 Agosto 2013, ore 10.51

Siamo già a 48 ore dalla scadenza previsionale e le elaborazioni fanno ancora le bizze. I modelli a nostra disposizione non riescono a trovare una linea comune: alcuni affossano il peggioramento ad ovest della Sardegna, altri lo vedono più rapido e coinvolgente. In questi casi, il previsore si trova a dover sbrogliare una matassa abbastanza intricata, facendo tesoro di tutte le informazioni che trapelano da ogni singola emissione.

Come avrete certamente capito, la situazione non è di facile comprensione. In questa sede cercheremo di tracciare le tappe salienti del passaggio temporalesco atteso al nord nella giornata di giovedì 8.

Iniziamo con la notte e il primo mattino di giovedì. I temporali saranno ancora arroccati alla catena alpina centro-occidentale, con qualche sconfinamento sui settori pianeggianti più settentrionali.

Sul resto del nord Italia avremo una certa nuvolosità, ma il rischio di pioggia si manterrà ancora basso.

Anche le temperature non risentiranno ancora del cambiamento e si manterranno su valori superiori alle medie del periodo, con elevata sensazione di afa stante l'alto tasso di umidità.

 

Tra le 8 e le 14 qualcosa inizierà a muoversi. I temporali o i rovesci dalle Alpi inizieranno a sconfinare verso le zone di pianura, specie del Piemonte e l'ovest della Lombardia. Contemporaneamente, aumenterà l'attività temporalesca sull'arco alpino centro-orientale, segnatamente tra l'alto Veneto e il Trentino.

Qualche piovasco o rovescio è atteso anche in Liguria, mentre altrove il cielo si manterrà ancora avaro di precipitazioni. In questo frangente si potrà avvertire un primo calo delle temperature, specie nelle zone raggiunte dalle eventuali precipitazioni.

Procedendo oltre, ecco la situazione attesa sul nord Italia tra le 14 e le 20.

Come potete vedere, le zone interessate dalle precipitazioni aumenteranno di numero e si estenderanno anche a parte dell'Emilia Romagna. Qualche piovasco sarà possibile anche sulla Corsica e le coste occidentali della Toscana.

Nella notte, le correnti discendenti più fresche dalla Valpadana potrebbero accendere un temporale marittimo sul Mar Ligure, che interesserebbe gran parte delle coste della Liguria e l'alta Toscana.

Teniamo presente che la situazione è ancora in evoluzione. Mai come in questa circostanza è necessario seguire tutti gli aggiornamenti che vi forniremo di volta in volta.

Per ulteriori delucidazioni potete leggere l'articolo del nostro Capo Redattore, Alessio Grosso, in merito al passaggio perturbato in questione.

http://meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/La-sequenza-dei-fenomeni-previsti-tra-giovedi-8-e-venerdi-9-sull-Italia/42555/


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum