Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il clima e le palme in Piazza Duomo a Milano...

Dopo le Palme forse arriveranno anche i gabbiani, magari al posto dei piccioni.

In primo piano - 17 Febbraio 2017, ore 13.14

Gli scienziati più pessimisti lo scrivono da anni: "Venezia sommersa dall'acqua e Palme in Piazza Duomo a Milano. In un clima più caldo tutto questo non sarà fantaclima ma la realtà".

Ad accelerare i tempi ci ha pensato una sponsorizzazione, con costi zero per il Comune, che ha pensato bene di piazzare palme e banani in Piazza Duomo, forse per ricordarci il cambiamento climatico in atto e la sua necessità di adattamento.

E' vero che negli ultimi anni il clima si è scaldato, è vero che manca la "smoking gun", la prova schiacciante che l'uomo ne sia alla regia, ma è indubbio che le colate di cemento degli ultimi 40-50 anni, che hanno devastato la campagna lombarda e soprattutto Milano e il Milanese, hanno contribuito non poco a sconvolgere il microclima della metropoli e quello del suo centro storico, che ormai conosce raramente, nebbia, neve, gelo e quasi mai la brina.

In piazza per la verità si è alternato un po' di tutto, le palme fra l'altro erano già comparse a fine 800, ma non sono mancate le fontane e altre forme di sperimentazione. 

Tra l'altro per diverso tempo la zona è stata aperta al traffico, mentre grazie al cielo, dopo che Pozzetto ci è arrivato con il trattore alla metà degli anni 80, quando girò il film "il ragazzo di campagna", è diventata quasi interamente isola pedonale.

Restava e resta comunque evidente la mancanza di verde, quel verde che potrebbe non stonare con la sacralità della piazza, ma che dovrebbe comunque sempre esserci, aldilà del povero abete sacrificato ogni anno sotto Natale.

Le palme sinceramente stonano molto e qualcuno ha persino suggerito di cambiare i piccioni con i gabbiani, di metterci il baracchino delle angurie, un po' di sabbia, qualche amaca e persino uno specchio d'acqua per trasformarla in una sorta di Duomo beach! 

In realtà l'idea di piazzare qualche albero autoctono, giusto per ridare un po' d'ossigeno e restituire un po' di natura al centro cittadino, ormai soffocato totalmente dal cemento, non sembra affatto una cattiva idea, e in ogni caso per molti le palme restano decisamente irricevibili.

Aldilà del fatto che ci sono problemi ben più gravi che quelli di 4 palme in una piazza, ci farebbe comunque piacere sapere cosa ne pensate...


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum