Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il clamoroso calo della temperatura negli anni 60

Un nuovo libro sul clima di Navarra-Pinchera ci invita a riflettere sulle azzardate conclusioni formulate sull'effetto serra.

In primo piano - 7 Febbraio 2003, ore 11.12

Si chiama "il clima" ed è un libro sull'ambiente nato dalla collaborazione tra un giornalista ed uno scienziato. Si apre con una esaustiva panoramica sul "ping-pong" climatico, narrandoci anche di un Sahara rigoglioso con mandrie di bovini sparsi a pascolare, ci ricorda che gli antenati degli Eschimesi usavano lo stretto di Bering per raggiungere la Groenlandia e che nel 218 a.C Annibale superò le Alpi in un periodo climatico favorevole, cioè prima che il famoso ghiacciaio dell'Aletsch riprendesse ad avanzare. Un interessante viaggio nel mondo dei personaggi che scoprirono l'effetto serra ci porta a conoscere le ricerche di Tyndall e quelle di Langley, fino ad elencarci in sintesi le ipotesi sulle glaciazioni. Ma il libro entra nella sua fase più appassionante quando tutte le certezze sull'effetto serra vengono messe in crisi e cioè nei primi anni 60, momento in cui tutti danno ormai per certo che l'anidride carbonica stia aumentando, e ci si aspetta, come avviene su Venere, una crescita della temperatura. Ma l'attesa è vana e anzi si verifica un evento contrario, nonostante la crescita impetuosa dei consumi petroliferi. Allora si dà un certo peso alla teoria del feedback, retroazione, secondo la quale ad una fase di riscaldamento, sarebbe seguito un inevitabile raffreddamento. Viaggia la fantasia popolare, si presume sia imminente una nuova era glaciale. Si accusano allora i cirri, le mutazioni dell'orbita terrestre, l'Onu propone di limitare la crescita demografica, c'è chi immagina le nazioni più ricche costrette a combattere per trovarsi un posto al sole, ai tropici o all'equatore. C'è poi l'incubo del fungo atomico e del conseguente inverno nucleare, derivato da un'eventuale scontro USA-URSS. A metà degli anni 80 lo spettro del riscaldamento globale torna ad aggirarsi per il pianeta. Tutte le teorie vengono rimesse in discussione... Questo libro contribuirà a chiarirvi maggiormente le idee su quanto si sta dibattendo a livello mondiale sul clima.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 08.38: A90-GRA Salaria-Casilina

rallentamento

Traffico rallentato, traffico intenso nel tratto compreso tra 1,694 km dopo Area di servizio Casili..…

h 08.37: A90-GRA Aurelia-Salaria

rallentamento

Traffico rallentato, traffico intenso nel tratto compreso tra 1,224 km dopo Svincolo 1a: Montespacc..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum