Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il Cielo di Aprile; arrivano le galassie!

Ecco una breve panoramica delle costellazioni e oggetti astronomici visibili nel mese di aprile.

In primo piano - 20 Aprile 2007, ore 14.26

Permettetemi di introdurre "il cielo del mese" con una considerazione in favore dei progressi nella lotta all'inquinamento luminoso delle nostre città. Ormai dai grandi centri urbani è praticamente impossibile osservare la volta celeste per l'elevato inquinamento luminoso. L'inquinamento luminoso non crea disturbo solo agli animali e alle piante, come documentano molti studi scientifici, ma è un problema anche per l'uomo. Infatti la luce dispersa verso l'alto illumina le particelle in sospensione nell'atmosfera e le stesse molecole che la compongono: si crea così uno sfondo luminoso che nasconde la luce degli astri, effetto che si propaga sino a centinaia di chilometri dai grandi centri urbani. Questo potrebbe sembrare un problema solo per gli astronomi e gli astrofili, che non riescono più a sfruttare la piena potenza dei loro sofisticati e costosi strumenti. Invece è un problema per tutti perché l 'aumento della luminosità del cielo notturno, impedendo la visione delle stelle e degli altri corpi celesti, ci isola da quell'ambiente di cui noi e il nostro pianeta siamo parte. Alcuni comuni fortunatamente hanno cominciato da qualche anno ad adottare misure a norma di legge contro l'inquinamento luminoso, un primo passo verso un futuro più "trasparente". Si tratta infatti di adottare lampioni e fari a basso consumo che non disperdano la luce verso l'alto. Così facendo la fonte luminosa verrà indirizzata al suolo, dove serve, evitando di sprecare luce verso il cielo utilizzando lampadine meno potenti e ottenendo così la stessa illuminazione ad un costo minore; un bel risparmio energetico! Tornando al cielo del mese sono tramontate definitivamente le luminose costellazioni invernali e si apprestano a sorgere gli astri del cielo estivo. Ad ovest splende incontrastato Venere, il nostro "pianeta gemello" che è visibile dal tramonto fino alle 22 circa; Saturno è sempre ben osservabile per buona parte della notte, mentre Giove da metà mese sarà visibile a partire dalle 23,30 circa osservando ad est. Guardando verso est compariranno infatti due stelle molte luminose: VEGA e DENEB. La stella Vega fa parte della costellazione della Lyra che rappresenta lo strumento suonato da Orfeo, il cantore della mitologia greca. Non tutti però vedono nella costellazione uno strumento musicale: gli arabi pensano infatti ad un'aquila. Tra l'altro Vega in arabo significa proprio "aquila che si avventa sulla preda". Vega è la quinta stella più luminosa del cielo e ha magnitudine 0,0. A far compagnia alla Lyra c'è anche la costellazione del Cigno con la sua stella di prima grandezza: DENEB, lontana 3000 anni-luce. Il Cigno rappresenterebbe un travestimento di Zeus per raggiungere la regina Leda di Sparta; dalla loro unione nacquero i Gemelli Castore e Polluce ed Elena di Troia. La forma del Cigno è simile però a quella di una croce ed è per questo che tale costellazione prende anche il nome di Croce del Nord. DENEB, VEGA e ALTAIR (nella costellazione dell'Aquila) sono le tre stelle che costituiscono il triangolo estivo, di cui parleremo diffusamente nel mese di maggio. Guardando verso sud-est possiamo scorgere Arturo nella costellazione del Bovaro, cioè colui che pascola l'orsa. E' la quarta stella più luminosa nel cielo. Sempre a sud ecco la costellazione del Leone dominare il cielo con le sue splendide galassie. Due coppie spiccano su tutte: M 65 e M 66, e M95 e M96. Ma senza entrare nei dettagli di ognuna, ciò che conta sottolineare è che l'area del Leone è un vasto campo seminato a galassie, e che gran parte di esse formano un ammasso di una settantina di unità.

Autore : Luca Savorani

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.44: A2 Autostrada del Mediterraneo

fog

Nebbia fitta nel tratto compreso tra Svincolo Bagnara Calabra (Km. 412) e Svincolo Scilla (Km. 423,..…

h 05.42: S03 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (diramazione per Pisa)

fog

Nebbia nel tratto compreso tra Svincolo Gello-Bivio Allacciamento Fi-Pi-Li per Livorno (Km. 58) e P..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum