Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il caldo in Italia: ecco come si comporta nei mesi estivi

L'estate italiana è una delle poche stagioni che quasi mai delude. Spesso fa caldo, ma il "caldo" di giugno per alcune regioni è diverso rispetto al "caldo" di agosto. Cerchiamo di capire come mai.

In primo piano - 25 Maggio 2010, ore 11.13

Con il primo giugno parte ufficialmente l'estate meteorologica in Italia. Quella astronomica (e più convenzionale) scatta invece 21 giorni dopo, in corrispondenza del solstizio d'estate.

E' lecito fare questa distinzione in quanto nei primi giorni del mese di giugno l'Italia può avere già condizioni tipicamente estive, con l'alta pressione che si estende franca sul Mediterraneo. Naturalmente ogni anno fa storia a sè, ma complessìvamente con il sesto mese, l'Italia entra nel periodo estivo.

Sappiamo però come la penisola italiana sia abbastanza difficile da decifrare in campo meteorologico. Le catene montuose e soprattutto la notevole vicinanza al mare (ne è bagnata per 3/4) impongono differenze sostanziali sia termiche che fenomenologiche anche in zone relativamente vicine.

In questa sede ci occuperemo delle differenze "di caldo" che si hanno nel periodo estivo, quando la nostra Penisola risulta coperta da un forte anticiclone.

Può fare caldo a giugno? Eccome! Chi abita in Pianura Padana o nelle vallate interne dell'Italia centrale ricorda mesi di giugno bollenti.
Chi abita invece lungo la fascia costiera probabilmente ne ricorderà assai di meno. Questo perchè il mare ancora freddo mitiga notevolmente le termiche in questo periodo lungo le coste tramite le brezze.
A giugno capita spesso di avere 30° a Milano e 22° a Genova. Il mare ancora freddo "tampona" le prime ondate calde e le rinfresca con brezze assai gradevoli, anche se umide.

Il mese di luglio statisticamente è il più stabile e caldo dell'anno. Difficilmente l'alta pressione manca ed altrettanto difficilmente le perturbazioni riescono ad entrare nel Mediterraneo. Il sole di conseguenza splende indisturbato e può agire altrettanto indisturbatamente sui termometri, facendoli lievitare.
Anche il mare inizia a scaldarsi, proponendo brezze termiche meno vivaci, ma comunque ancora in grado di mitigare il clima delle coste, quantomeno nella prima decade del mese.

Il divario mare-terraferma si fa via via più sottile, anche se risulta ancora abbastanza elevato.

Il mese di agosto si divide solitamente in due parti (anche se ogni anno fa storia a sè). La prima quindicina del mese risulta spesso calda e assolata per tutti. La terribile ondata di caldo del 2003 ebbe proprio il suo apice nella prima decade di agosto, quando molte città del centro-nord raggiunsero i 40°.
In questo periodo il caldo si fa sentire anche sulle coste, non solo nelle zone interne. Le acque del mare risultano ormai calde e le brezze termiche rinfrescanti nulla possono contro la calura opprimente. Anzi, lungo le coste si ha un effetto peggiorativo dovuto all'alto tasso di umidità, percepito soprattutto di notte. Spesso l'umidità indotta dal mare può superare il 90%, rendendo insopportabili le nottate.
Se a Milano abbiamo 30° con il 50% di umidità, a Genova magari ce ne sono 26° ma con il 90%. Inutile dire che si stia male in entrambe le città.

L'estate solitamente inizia un po' a mollare nella seconda e soprattutto nella terza decade di agosto. Ovviamente il caldo è ancora presente, ma non con quella durata e persistenza delle settimane precedenti. Al nord iniziano i primi temporali che lentamente si propagano anche alle regioni centrali. Questo in genere avviene dopo Ferragosto, ma ovviamente non è una regola ferrea.

Può fare caldo anche a settembre. In questo mese il divario mare-terraferma però è quasi ridotto a zero, anzi può invertirsi verso la fine del mese a favore del mare. Quando avviene ciò, i temporali iniziano a perdere la matrice estiva terrestre ed acquistano quella marittima più autunnale. Quando succede ciò, l'estate è agli sgoccioli.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 22.05: A27 Mestre-Belluno

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Allacciamento A57 Torino-Trieste/Raccordo Per Tessera e Pian Di Ved..…

h 22.04: A12 Genova-Rosignano

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Barriera Di Rosignano Marittimo (Km. 2..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum