Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il CALDO in arrivo al centro-sud da fine mese

Aria calda dal nord Africa, cieli non sempre "tersi" ma fenomeni molto scarsi o assenti. In compenso si vivranno condizioni di caldo estivo nelle ore pomeridiane.

In primo piano - 26 Aprile 2013, ore 15.06

Quando una saccatura bussa ad ovest del Continente, sull'Italia c'è sempre una risposta di correnti meridionali che spingono generalmente aria mite ma molto umida sul settentrione e spesso decisamente più calda e secca sul centro-sud.

Tutto dipende naturalmente dal posizionamento della saccatura stessa, più sarà diretta verso le Canarie e più ne deriverà una risposta calda, ma anche soleggiata e stabile sull'Italia, più invece sarà spostata ad est e più il settentrione risentirà di condizioni perturbate, che potranno poi estendersi alle altre regioni.

Nella fattispecie, tra la fine di aprile e i primi di maggio la saccatura si posizionerà a ridosso tra Spagna e Francia e pertanto si vivrà una condizione "mista": il nord, specie l'angolo occidentale, sperimenterà tempo spesso instabile, a tratti perturbato, il centro un po' di nuvolaglia ma senza fenomeni di rilievo e con temperature sopra la media, il sud al massimo velature e tanto sole estivo, con temperature vistosamente al di sopra delle medie del periodo.

Così da lunedì a mercoledì il meridione sperimenterà valori pomeridiani anche localmente prossimi o superiori ai 30°C, così accadrà anche alle regioni centrali, sia pure in misura leggermente minore, mentre il nord arriverà a stento a 20°C qualora fossero presenti, come del resto si prevede, le precipitazioni.

C'è sempre un'incognita però quando dell'aria calda scorre su un mare ancora fresco, nel senso che spesso le temperature si impennano solo nella libera atmosfera e al suolo restano più fresche lungo le coste, a meno che non intervenga un marcato effetto favonico, come quello che in questi casi interviene sulla città di Palermo.

Altrimenti i valori più alti generalmente si registrano qualche km all'interno. La fase calda dovrebbe ridimensionarsi entro il week-end del 4-5 maggio.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum