Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

I TEMPORALI di domenica al nord: tutti i dettagli!

Temporali anche insidiosi domenica al nord.

In primo piano - 7 Luglio 2017, ore 09.37

Le mappe tratte dal modello americano che vi mostriamo qui non escono dagli schemi classici di come potrebbe svilupparsi la dinamica temporalesca nell'arco della giornata di domenica rispetto a questo tipo di circolazione.

Tenete però presente che tale modello NON coglie l'evoluzione dei temporali a supercella, cioè che sfuggono alla circolazione generale e seguono un andamento proprio, celle che invece il nostro modello WRF ha invece evidenziato, come noterete leggendo la nostra "prima pagina" di oggi.

Per questo, oltre alla previsione che descrive i temporali previsti dal modello, aggiungeremo qualche specifica frutto dell'esperienza e delle indicazioni del nostro LAM.
 
Detto questo, tutto il resto della previsione è abbastanza condivisibile: un po' di instabilità prefrontale tra la tarda serata e la notte su domenica al nord-ovest con i primi spunti temporaleschi che il modello vede soprattutto tra Piemonte, Lombardia e zone prealpine, poi la mattinata e la prima parte del pomeriggio con nubi e rovesci temporaleschi più presenti ed insistenti lungo tutta la fascia alpina e prealpina.

Dalle 18 in poi ecco che i temporali tenteranno di sfondare in pianura con maggiore coinvolgimento del Piemonte e del Veneto ma con possibile formazione di celle o di supercelle temporalesche a carattere sparso anche lungo l'asta del Po o più a sud.

In pratica temporali isolati ma violenti potrebbero formarsi anche sulla bassa Valpadana: sull'Emilia-Romagna, il basso Veneto e la bassa Lombardia, senza escludere poi la bassa friulana e il basso Piemonte (qui meno probabili).

I fenomeni più intensi però ancora una volta il modello li legge in quell'intervallo di tempo (18-24) su Lombardia, basso Trentino ed alto Veneto, con un picco tra Pavese, Milanese e Lodigiano.

Da notare che le precipitazioni sulla punta nord-occidentale della Sardegna saranno costituite da brevi piovaschi provenienti da cumuli congesti o altocumuli a base elevata.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.48: A9 Lainate-Chiasso

coda

Code nel tratto compreso tra Svincolo Di Como Nord (Km. 41,3) e Chiasso-Dogana Di Brogeda (Km. 42,3..…

h 05.15: A27 Mestre-Belluno

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Fadalto-Lago Di S.Croce (Km. 66,8) e Pian Di Vedoia-Ss51 Di Alemagn..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum