Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

I saliscendi del vortice polare e i malumori di marzo, due facce della stessa medaglia

L'andamento dell'indice AO, l'oscillazione della pressione tra l'Artico e le medie latitudini, è la spia dello stato di salute del vortice polare. Dalle sue intemperanze dipenderà l'esordio ufficiale della primavera.

In primo piano - 12 Marzo 2009, ore 11.14

"Le discese ardite, e le risalite...". Il vortice polare pare sposare appieno in questo periodo la magnifica descrizione di questo celebre pezzo di Battisti. La sua salute è cagionevole. Ebbene, anche nei prossimi giorni il continuo altalenare tra convalescenze miracolose e ricadute inaspettate starà alla base della classica dinamicità di marzo. Tutto fa capo alla semplice legge fisica della continuità, secondo la quale se su un determinato settore avviene un calo di pressione (nei prossimi giorni all'interno della nostra trottola artica), sui settori adiacenti si assisterà ad una risposta uguale e contraria (il rilascio dell'alta pressione verso l'Europa occidentale). Lo schema qui introdotto, seppur con le enormi semplificazioni del caso, rimane pur sempre una teoria validissima che trarrà conferma proprio dall'andamento apparentemente altalenante e senza filo logico del tempo marzolino. Ma se a breve distanza temporale i giochi sono ormai sotto il controllo di un generale rilassamento del tempo anche in sede mediterranea e italica, con il sole che si ritaglierà i suoi spazi lungo la Penisola pur tollerante di qualche innocua intrusione nuvolosa, spingendosi oltre il nostro indice AO ci mette in guardia sentenziando: "I giochi non sono ancora decisi, ripassate più tardi". In sostanza si conferma la linea altalenante di marzo, quella che porta il vento ma alterna anche giornate più miti e tranquille, quello che porta il sole alla mattina e il rovescio, magari di neve, alla sera. Insomma, di questi tempi vivere alla giornata risulterà assai produttivo, tentare di anticipare le mosse del tempo invece controproducente. Lui stesso deve ancora decidersi! E l'indice AO ne è la più alta e nobile conferma.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum