Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

I "rischi" della meridianizzazione

Si sente spesso parlare di circolazione meridiana delle masse d'aria: cosa vuol dire e soprattutto quali effetti comporta sulla nostra Penisola.

In primo piano - 24 Gennaio 2008, ore 10.57

Il prossimo fine settimana sarà caratterizzato da una primavera anticipata. Temperature e pressione sopra le righe, che garantiranno un week-end soleggiato e stabile su tutta l'Italia. Avere un fine settimana con il sole e temperature miti fa indubbiamente piacere, ma non dobbiamo dimenticare che stiamo parlando dell'ultimo week-end di gennaio! In poche parole, bel tempo sì, ma con moderazione. Il grande anticiclone assoggetterà sotto la sua egida mezza Europa anche nelle giornate di lunedì e martedì prossimi, poi forse la situazione cambierà. Da alcuni giorni stiamo valutando la possibilità che l'alta pressione sposti il suo baricento ad ovest e consenta la discesa di un nocciolo freddo dal nord Europa. Ad esso sono affidate le sorti del nostro inverno. In poche parole, il freddo potrebbe scendere da nord e come una spada infilare mezza Europa. Tuttavia il movimento delle masse d'aria non è mai scontato e nel giro di pochi giorni tutto potrebbe anche essere stravolto. La circolazione generale dell'atmosfera alle nostre latitudini prevede un flusso di correnti mediamente occidentali che trasportano le masse d'aria e le perturbazioni. Se per qualche motivo interviene una variazione sul tema a questa "normalità", anche una previsione a breve termine può risultare difficoltosa. Nei prossimi giorni questa "normalità" non sarà presente. Le masse d'aria lavoreranno per meridiani e dal punto di vista previsionale tutto risulterà più difficile. Quante possibilità avremo che la colata fredda centri in pieno l'Italia, evitando magari di andare in altri lidi? Al momento è difficile saperlo. Se essa andasse su altre zone, la nostra Penisola potrebbe trovarsi nuovamente sotto richiami caldi e la situazione non cambierebbe di una virgola. La meridianizzazione, quindi, può spesso risolvere i problemi (spazzando via le alte pressioni), ma se si presenta dal lato sbagliato può addirittura far peggiorare le cose! Non sempre l'equazione: correnti meridiane = più freddo sull'Italia è vera! Può essere veritiera solo in determinate circostanze, ma non in tutte.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 15.41: SS17 Dell'appennino Abruzzese E Appulo-Sannitico

blocco

Tratto chiuso causa corsa ciclistica nel tratto compreso tra Incrocio Stazione Di S.Massimo (Km. 20..…

h 15.40: A14 Bologna-Ancona

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Allacciamento A13 Bologna-Padova (Km...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum