Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

I primi passi dell'inverno meteorologico, le prospettive per il futuro

Il Vortice Polare tenterà di ricompattarsi con l'arrivo dei primi giorni di dicembre, quali saranno le prospettive del tempo sull'Europa?

In primo piano - 27 Novembre 2019, ore 19.30

Rinforzano le correnti occidentali sull'Europa, ce ne possiamo accorgere già in queste ore dalla perturbazione che in questo momento sta ancora interessando il nostro Paese. Rispetto agli scorsi giorni, questo nuovo corpo nuvoloso presenta delle caratteristiche profondamente diverse; un ramo della corrente a getto, si porta verso i bacini settentrionali del Mediterraneo, favorendo un'evoluzione molto più veloce dei sistemi perturbati, in questo modo viene a ridursi il rischio di avere nuovamente accumuli troppo elevati della pioggia sulle regioni che nelle ultime settimane hanno subito le maggiori conseguenze dal dissesto idrogeologico. Questo rinforzo delle correnti occidentali zonali, sarà del tutto temporaneo ed anticipa un nuovo scambio meridiano previsto dai modelli sul finire del mese di novembre.

Questa volta un raffreddamento accentuato delle temperature in previsione sulla Penisola Scandinava e sui paesi del nord-est Europa. L'arrivo dell'aria Artica su queste regioni, favorirà la discesa del limite delle nevicate fino a quote pianeggianti. Ecco la previsione del modello americano riferita al 30 novembre, nella quale possiamo osservare la presenza di una vasta circolazione fredda artica, tramite una depressione collocata col proprio perno in sede scandinava:

 

Inoltre appare probabile lo sviluppo di una circolazione di bassa pressione proprio sul Mediterraneo, quale risultato di un fisiologico quanto inevitabile contrasto tra le masse d'aria temperate che risiedono nel Mediterraneo e l'aria più fredda in arrivo dal nord Europa. Ecco la previsione della nuvolosità calcolata dal modello americano per il primo di dicembre:

 

Successiva degli eventi porterà molto probabilmente ad un ricompattamento più convincente del Vortice Polare, un accorpamento delle masse d'aria fredde soltanto alle alte latitudini, un possibile (ma non ancora certo) rinforzo pressione sull'Europa centrale e meridionale che potrebbe restituire anche per il nostro paese una fase di tempo più stabile e tranquilla. Ecco la previsione del modello americano riferita a mercoledì 4 dicembre, nella quale possiamo osservare la distensione anticiclonica (probabile ma non ancora certa), con gli scenari di tempo più anticiclonico e tranquillo sull'Europa:


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum