Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

I dettagli sui fronti "apri-pista" del week-end

Diversi sistemi nuvolosi provenienti dal nord Europa introdurranno aria sempre più fredda sulle nostre regioni e anche qualche fenomeno al centro-sud. Proseguirà a nevicare sui versanti esteri delle Alpi.

In primo piano - 20 Gennaio 2005, ore 12.11

Il graduale ritiro verso ovest dell'alta pressione, incalzata dalle fredde irruzioni dei venti da nord, favorirà il transito di alcuni corpi nuvolosi sull'Italia che si mostreranno più attivi al centro-sud. Un primo passaggio nuvoloso è atteso per sabato, col nord riparato dall'arco alpino e interessato solo da parziali annuvolamenti, l'Emilia-Romagna e il centro-sud nel mirino della parte più attiva del fronte. Su queste regioni il cielo andrà coprendosi sin dal mattino e le prime precipitazioni riguarderanno la Romagna, la Toscana, l'Umbria, le Marche e a tratti le coste tirreniche. Quota neve inizialmente sugli 800-1000m sull'Appennino tosco-emiliano, 1500m altrove. Altre nevicate sono attese sui crinali alpini di confine, segnatamente sui versanti esteri. Nel corso della giornata i fenomeni si estenderanno a tutto il centro-sud con minor coinvolgimento delle Isole maggiori, mentre ampie schiarite si affacceranno su Emilia-Romagna, Toscana, nord Umbria e nord Marche. La quota neve scenderà fino a 6-700m sull'Appennino centrale, 800-1000m su quello meridionale. Venti moderati o forti dai quadranti settentrionali. Temperature in diminuzione. Nella notte fra sabato e domenica andrà rasserenandosi su tutto il centro e il sud peninsulare. Domenica mattina ritroveremo ancora delle nevicate sui versanti esteri delle Alpi ed un cielo in gran parte sereno sul resto d'Italia con residui addensamenti sul nord della Sicilia associati a qualche piovasco. Temperature rigide con gelate fino in pianura al centro-nord, ventilazione sempre settentrionale. Col passare delle ore le nubi andranno nuovamente aumentando su medio-basso Adriatico, sulla Sardegna e in misura minore sul resto del sud. Qualche precipitazione è attesa tra il Molise e l'alta Puglia, nevosa oltre i 4-500m. Deboli piogge anche su Sardegna e nord Sicilia. Temperature in ulteriore diminuzione, notte di ghiaccio al centro-nord.

Autore : Simone Maio

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum