Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

I 17 ottobre degli anni 60: un colpo d'occhio sul passato

Con l'aiuto delle carte sinottiche del passato vediamo di capire se anche nel passato l'anticiclone spadroneggiava nel Mediterraneo.

In primo piano - 17 Ottobre 2008, ore 10.28

Lungi da noi dal voler fornire un quadro esaustivo del clima d'ottobre nel passato, anche perchè i tempi stringono e non avremmo comunque lo spazio sufficiente per produrre succose documentazioni. Però ci siamo tolti la curiosità di andare a sbirciare cosa accadesse negli anni 60 il 17 ottobre: quante volte alta pressione, quante volte tempo perturbato, quante volte freddo e quanto volte caldo. Ecco i risultati: si comincia con il 1960: ritroviamo un bel vortice freddo sul centro Europa proteso anche su parte dell'Italia con tempo instabile e fresco al nord, temporalesco al centro-sud, specie sul Tirreno, freddo su centro Europa. Si prosegue con il 1961: l'alta pressione qui è in graduale cedimento, gradualmente si inserisce una saccatura, il tempo peggiorerà nei giorni successivi. 17 ottobre 1962: ritroviamo una goccia fredda modesta nell'area mediterranea con vento da est, fenomeni modesti, temperature fresche. Si passa al 1963: qui non ci sono dubbi, grosso ponte anticiclonico e tempo stabile e mite. Nel 1964 invece ecco un altro vortice freddo che sfonda e provoca maltempo. Nel 1965 prevale di nuovo l'alta pressione Nel 1966 un vortice freddo spinge la sua saccatura verso l'Italia, ingresso lento da ovest ma vincente con piogge importanti. Nel 1967 cuneo anticiclonico con valori termici comunque piuttosto freschi. Il 17 ottobre 1968 è un giorno caldo per la stagione con anticiclone di quelli robusti sulla testa. 17 ottobre 69: una goccia fredda determina instabilità al sud e su parte del centro, più a nord prevale il sole per la presenza dell'alta pressione. Il giorno più interessante è senza dubbio il 17 ottobre del 1970: l'alta è distesa sul centro Europa, sul suo bordo meridionale scorre aria fredda ed instabile che genera rovesci soprattutto in Adriatico, venti da est freddi, l'isoterma dei -5°C raggiunge la Slovenia, quella degli zero gradi abbraccia le Alpi orientali. Valori sotto la media su tutta Italia. In definitiva in 11 anni presi in esame il 17 ottobre è risultato: mediamente perturbato 4 volte mediamente incerto 3 volte mediamente stabile 4 volte Un bilancio di quasi assoluta parità insomma che mette in luce certamente come gli anticicloni fossero ben presenti anche in passato, ma in un contesto innegabilmente più variabile e dinamico rispetto ad oggi, anche se sono ben altri i dati che occorrono per confermare questa affermazione.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum