Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Guardate quanta aria fredda in arrivo dall'Europa!

Una massa d'aria decisamente fredda sta per coinvolgere i paesi dell'Europa centro-orientale. Dopo aver raggiunto l'area balcanica, domani pomeriggio darà il via ad una nuova fase di tempo instabile e meno caldo anche sul nostro Paese.

In primo piano - 21 Giugno 2018, ore 17.00

L'anticiclone in queste ore abbandona gradualmente l'area mediterranea, tornando a preferire le latitudini settentrionali e rintanandosi col proprio cuore d'aria più calda e stabile sull'ovest Europa e sul Regno Unito. Giocoforza, sulla Penisola Scandinava da molti giorni troviamo una importante figura di bassa pressione ricolma d'aria fredda artica. Questa circolazione porta con sè un tipo di tempo molto diverso da quello che stiamo avendo in questi giorni sul nostro continente. Ebbene dalla prossima notte una cospicua mole di questa massa d'aria fredda verrà prelevata dalle latitudini scandinave per essere trascinata verso i paesi dell'Europa centro-orientale e poi verso il nostro Paese, dando luogo ad una fase prolungata di tempo instabile. 

Spiccano all'occhio di noi previsori i valori di temperatura in quota previsti proprio dalla prossima notte sull'Europa centrale; alcuni modelli mettono in luce isoterme sino a +0°C alla quota di circa 1400 metri sulla Danimarca, i Paesi Bassi e la Germania nelle primissime di venerdì. Su questi settori vi sarà un tipo di tempo assai più freddo rispetto allo standard estivo dei giorni scorsi, una ventilazione tesa di tipo settentrionale, associata a frequenti rovesci di pioggia, insomma un tempo più da giacca e felpone che da camicia e maniche corte. 

E' una situazione che avrà conseguenze per lungo tempo ed i modelli soltanto adesso stanno prendendo consapevolezza dell'effettiva mole d'aria fredda prevista sull'Europa nei giorni a venire. Tutto questo concorrerà a scavare un vero e proprio "corridoio depressionario" sui settori orientali europei, il nostro Paese verrà a trovarsi lungo il lato discendente della saccatura, diverse manifestazioni di instabilità a sfondo temporalesco sono previste lungo i versanti orientali e poi sulle regioni meridionali. Dopo gli esuberi di questi giorni, sotto la spinta di una ventilazione orientale piuttosto tesa, le temperature saranno destinate a scendere di alcuni gradi. 

Seguite gli sviluppi della situazione su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum