Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

GROSSO: "verso l'inverno? E' tutto da vedere!"

Tradizionale intervista settimanale ad Alessio Grosso.

In primo piano - 24 Novembre 2014, ore 10.49

REDAZIONE: stamane emergerebbe un indebolimento del vortice polare anzichè un rafforzamento durante le prossime settimane, c'è da crederci?
GROSSO: impossibile dirlo con certezza, taluni lettori si arrabbiano perchè gli esperti non riescono ad interpretare i modelli nel lungo termine, in realtà questo è un sistema caotico che non risponde a leggi razionali. E' ovvio che da un paio di giorni si vedono scenari molto interessanti, diversi da quanto si poteva ipotizzare solo venerdì, ma si tratta pur sempre di linee di tendenza che vanno oltre le 180 ore, cioè laddove la meteorologia diventa quasi fantascienza. Noi ci proviamo, raffrontiamo, paragoniamo, ma non è sempre facile trovare il bandolo della matassa.

REDAZIONE: c'è qualcosa che stupisce in modo particolare in questi giorni?
GROSSO: si, è sicuramente la cocciutaggine con cui il modello europeo ha seguito una linea più occidentale rispetto all'affondo perturbato previsto per sabato 29 novembre. L'americano ce lo ha dato per giorni sparato sull'Italia, poi ha dovuto piegarsi alla linea europea. E' la seconda volta che accade in modo così palese negli ultimi anni. La precedente sconfitta dell'americano, pur parziale alla fine, risale al febbraio del 2013, quando il modello europeo ha previsto con notevole anticipo la nevicata che si sarebbe poi verificata al settentrione, anche se l'americano, arrivato in ritardo su quella previsione, aveva poi avuto il merito di collocare il minimo al suolo basso, così come poi andò a finire, rispetto alla tesa dell'europeo, che le vedeva più a nord. Cambiò così la portata dell'evento nevoso e non di poco.

REDAZIONE: tornando alla situazione attuale in definitiva ci attende meno maltempo per il week-end.
GROSSO: allo stato attuale delle cose si, i fenomeni si concentreranno tra martedì e giovedì ma non risulteranno nulla di eccezionale. Il maltempo potrebbe comunque raggiungerci entro lunedì se quella depressione si mettesse in moto verso l'Italia, così come sembra, e venisse rialimentata da un afflusso di aria artica da nord-est.

REDAZIONE: allora qualcosa di vero c'è...
GROSSO: in effetti entrambi i modelli vedono la depressione spagnola avanzare verso l'Italia per i primi di dicembre, ma mentre l'americano la vede sostenuta da una saccatura in discesa dall'Artico che avrebbe risvolti anche per l'Italia, l'europeo vede solo uno sbuffo freddo da est raggiungere il centro Europa e la depressione alimentata solo posteriormente, cioè da ovest, senza risvolti freddi per noi, ma solo piovosi ed autunnali.
 
REDAZIONE: chi avrà ragione?
GROSSO: la verità sta nel mezzo anche in meteorologia, sempre che, stante la distanza temporale, tutto lo scenario non venga completamente stravolto nel giro di breve, come accaduto con la traiettoria della saccatura prevista per il 29.

REDAZIONE: ma ci sono concrete possibilità che lo scenario dello SCAND+, che prevede la presenza di un anticiclone sulla Scandinavia, possa realizzarsi?
GROSSO: si, direi di si, lo abbiamo detto più volte, anche in base all'indicazione degli indici. Solo che visto così, ci sembra un po' prematuro.

Stasera non perdere l'appuntamento con la trasmissione "MeteoLive week-end" in onda alle 19 su Telenova (Lombardia), Telesubalpina (Piemonte) e naturalmente su MeteoLive: http://meteolive.leonardo.it/video-meteo/
 


Autore : Redazione di MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 15.16: A50 Via Sandro Pertini incrocio Tangenziale Ovest Di Milano

coda incidente

Code per 3 km causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo Baggio-Cusago: Via Zurigo-Zona Ind...…

h 15.09: A2 Autostrada del Mediterraneo

frana

Riduzione di carreggiata causa frana di materiale fangoso nel tratto compreso tra Svincolo Falerna-..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum