Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

GROSSO: "un dicembre con tanto Atlantico può portare più NEVE che FREDDO"

Tradizionale intervista settimanale ad Alessio Grosso.

In primo piano - 3 Dicembre 2019, ore 10.27

REDAZIONE: il flusso delle correnti perturbate atlantiche che si abbassa notevolmente di latitudine e consente il passaggio di numerose perturbazioni, potrebbe essere la novità di questo debutto d'inverno 2019-2020?
GROSSO: probabilmente lo sarà e se cosi fosse sarebbe cento volte meglio dell'alta pressione accumula veleni che ci siamo sopportati per tante settimane nel dicembre del passato. E' un ritorno al passato, si è citato il 2008-2009, ma fu notevole anche l'anno successivo e non va dimenticato il dicembre del 2012. 

REDAZIONE: con il flusso da ovest però non è che possa raggiungerci chissà quale freddo invernale?
GROSSO: sarebbe comunque sufficiente per assicurare notevoli apporti nevosi sia sulle Alpi che sugli Appennini ed inoltre, a seguito di qualche sbuffo freddo più incisivo degli altri tra un fronte e l'altro, potrebbero anche crearsi i presupposti per una nevicata a quote di pianura per il nord e magari prima di Natale anche su parte del centro, in primis la Toscana.

REDAZIONE: è possibile che il vortice polare risulti disturbato per gran parte della stagione reiterando questa situazione dinamica?
GROSSO: non si può escludere, ma credo che comunque sotto Natale prevalga ancora un vortice polare compatto con minori ondulazioni rispetto a quanto potremmo viverne intorno alla metà di dicembre. Magari subito dopo invece questi disturbi torneranno e potranno accentuarsi ancora di più nella seconda parte dell'inverno, dando vita a quegli scambi meridiani di calore che spesso hanno veicolato sulla nostra Penisola masse gelide non trascurabili.

REDAZIONE: intanto la Sardegna e lo Jonio stanno per vivere ancora una fase di maltempo delicata.
GROSSO: si, 24 ore insidiose tra le 15 di mercoledì e le 15 di giovedì in cui potrebbero accumularsi molti mm di pioggia con il contributo del mare alle celle temporalesche attese su quelle zone.

REDAZIONE: la sensazione di entrare veramente in inverno quando la sperimenteremo?
GROSSO: come ho detto, dall'Immacolata in poi.


Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum