Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

GROSSO: "un autunno cosi dinamico fa riflettere sull'inverno"

Tradizionale intervista settimanale ad Alessio Grosso.

In primo piano - 19 Novembre 2019, ore 10.41

REDAZIONE: pioggia, neve, pioggia, acqua alta, vento, davvero un novembre vero, come quelli del passato. Significa qualcosa?
GROSSO: se consideriamo che nel recente passato novembre ha riservato solo 1-2 episodi di maltempo, magari anche gravi, ma isolati, seguiti poi da inverni altrettanto avari di eventi significativi ma dominati dall'alta pressione, certamente SI. C'è un'alta pressione meno invadente, c'è un flusso perturbato atlantico più basso di latitudine, un vortice polare che ancora si mostra indeciso sul da farsi e un blocco anticiclonico sull'est europeo che favorisce la persistenza dei fenomeni sul nostro Paese.

REDAZIONE: e tutto questo cosa suggerisce per l'inverno che verrà?
GROSSO: perlomeno una riflessione. Non è detto infatti che dopo aver preso una piega simile, con l'esordio di dicembre tutto normi alla "normalità anomala e malata" degli ultimi anni. Potrebbe essere un anno diverso come il 2008-2009, oppure perlomeno un dicembre diverso, più dinamico, favorevole a nevicate anche lungo la dorsale appenninica e su alcune zone di pianura.

REDAZIONE: ma con il fisiologico compattamento e approfondimento del vortice polare non c'è il rischio di un reset barico che riporti rapidamente gli anticicloni nella posizione canonica e il flusso perturbato atlantico a scorrere più a nord?
GROSSO: nel meteo non esiste nulla di certo, il caos regola il sistema, per questo sorrido quando pretendiamo di fermare i cambiamenti climatici, l'uso del verbo fermare è di una presunzione spaventosa. Mentre quest'anno noi sperimentiamo una stagione molto piovosa, in sud Africa c'è stata una siccità spaventosa, come in Australia, in ottobre sono arrivate nevicate precocissime e storiche su alcuni stati americani. Non c'è una regola, un ordine. Le anomalie bariche degli ultimi anni non resteranno tali per sempre, il pianeta non si scalderà costantemente: sono cicli irregolari che governano il clima.

REDAZIONE
: dunque cosa possiamo aspettarci?
GROSSO: il vortice polare a lungo termine non sembra quel mostro di compattezza e di forza che ci si potrebbe aspettare, lo testimonia l'indice AO, come si evince dal grafico, sempre leggermente su valori negativi, aspettiamoci dunque altre sorprese, il ritorno allo status quo non è affatto scontato. E intanto da venerdì ripioverà ancora su molte regioni.



 


Autore : Redazione di MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum