Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

GROSSO: "siamo in ansia per Genova..."

Tradizionale intervista settimanale ad Alessio Grosso.

In primo piano - 9 Ottobre 2014, ore 11.29

REDAZIONE: situazione pericolosamente bloccata sull'Italia?
GROSSO: si perchè questa è la classica situazione di blocco che penalizza enormemente il nord-ovest, segnatamente la Liguria centrale, dove seguitano a generarsi nuclei temporaleschi che scaturiscano dalla convergenza tra correnti fresche che scendono sul mare dalle vallate appenniniche e correnti umide di Scirocco in risalita da ESE. La dove si realizza questo contatto si genera un canale precipitativo che trae ovviamente energia da un mare ancora tiepido e che tende a persistere per diverse ore, scaricando molti millimetri di pioggia ad intermittenza.

REDAZIONE: e il temporale si sposta a seconda del punto migliore in cui si realizza la convergenza.
GROSSO: naturalmente, per questo magari per alcune ore viene colpito il settore orientale della città di Genova e subito dopo quello occidentale. Ciò che ci preoccupa è che per almeno altre 24-36 ore non interverrà una sostanziale modifica dell'assetto barico che favorisca uno sblocco della situazione ed altri temporali potranno formarsi nell'area di Genova, con conseguenti rischi alluvionali.

REDAZIONE: cosa occorrerebbe per sbloccare la situazione?
GROSSO: dovrebbe cessare almeno uno dei venti che alimentano il sistema e paradossalmente un avanzamento della saccatura in grado di far prevalere un vento sinottico magari di Libeccio aiuterebbe a spezzare la catena temporalesca concentrata su un singolo punto, anche se ovviamente la situazione del tempo peggiorerebbe su scala generale.

REDAZIONE: come potrebbe proseguire l'ottobre?
GROSSO: questa fase perturbata dovrebbe che interessa parte del nord dovrebbe estendersi a mezza Italia, specie alle isole e al Tirreno entro l'inizio della prossima settimana e persistervi sino a metà mese, poi è probabile che, dopo una pausa, si facciano avanti correnti da nord abbassando le temperature e portando ancora un po' di scompiglio, soprattutto al centro-sud.

REDAZIONE: dunque è autunno conclamato?
GROSSO: direi assolutamente di si, l'autunno ha mille volti: l'ottobrata è un volto, i temporali marittimi pericolosi un altro, il tempo uggioso un altro ancora e ci sta anche qualche visitina anticipata dell'inverno, dunque tutto rientra nella variegata e talvolta pericolosa e pazzerella variabilità autunnale.

REDAZIONE: lei ci crede in una stagione invernale normale?
GROSSO: ci spero più che altro, le proiezioni sono le più disparate: si va da chi propone un inverno rigidissimo e da record negli States e ad un risvolto ancora una volta in Europa, a chi invece pensa ad una stagione fatta come spesso accade di episodi, tra i quali ci potrà certamente essere un momento o anche più di uno con freddo e neve. Al momento alcuni indici fanno pensare che NON si debba ripetere la mitissima stagione scorsa, ma è solo una riflessione, vedremo...

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum