Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

GROSSO: "restano possibili le sorprese fredde verso la fine del mese"

Tradizionale intervista settimanale ad Alessio Grosso.

In primo piano - 11 Febbraio 2014, ore 09.52

REDAZIONE: ma allora la stagione scivolerà in modo piatto verso la primavera, oppure sono previsti movimenti importanti sullo scacchiere europeo?
GROSSO: non sempre la stagione finisce con il botto ma un colpo di coda invernale non solo è statisticamente più probabile di un nulla di fatto, visti i precedenti, ma oltretutto è ancora abbastanza credibile alla luce del sicuro e fisiologico smembramento del vortice polare, che porterà le masse fredde a sprofondare verso il basso, non più sorrette da una corrente a getto impazzita.

REDAZIONE: e chi potrebbe farne le spese?
GROSSO: ecco, questa è una domanda difficile. Statisticamente e anche obiettivamente l'est europeo, con inclusi i balcani. Lì è facile che qualche scorribanda gelida da nord possa intervenire senza trovare troppi ostacoli. Più difficile ma non impossibile che le masse fredde possano sfondare dirette verso di noi, a meno che, come descrivevano ieri i modelli, non si mettano in moto correnti da nord-est molto decise e nel contempo l'anticiclone non si erga deciso verso nord.

REDAZIONE: al momento però, quasi sadicamente, i modelli tracciano un quadro tutt'altro che invernale nel lungo per l'Italia.
GROSSO: è un classico per i modelli, lanciare il sasso e poi nascondere la mano per 1 giorno o 2 e poi lanciare un altro sasso. Si va ad effetto fisarmonica. Intanto stiamo comunque parlando degli ultimi giorni di febbraio, per cui c'è tempo. Era solo il modello inglese, un po' incautamente, che anticipava il tutto già a giovedì 20, un po' prestino. Infatti oggi non c'è traccia del freddo annunciato ieri sera per quella data. Se poi gli scenari invernali non tornassero, allora significherebbe davvero passaggio di consegna dell'autunno, pardon dell'inverno, alla stagione delle allergie, cioè la primavera. 

REDAZIONE: però indubbiamente sul Continente fa caldo. Da dove arriverebbe tutto questo freddo?
GROSSO: in realtà al Polo ci sono ancora masse d'aria molto fredde che non hanno trovato una valvola di sfogo verso sud e ora, con il riscaldamento che avverrà in sede polare, saranno costrette a migrare. Il freddo è capace di arrivare anche laddove fino al giorno prima sembrava impossibile se la corrente che se lo porta dietro fa sul serio.
 
REDAZIONE: se però non dovesse arrivare almeno un po' di freddo, lei teme per una primavera molto instabile e capricciosa?
GROSSO: se la primavera fosse fresca ed instabile, come per compensazione sarebbe lecito attendersi, in qualche modo sistemeremmo la situazione "Mediterraneo", nel senso che il Mediterraneo non si scalderebbe eccessivamente e si mitigherebbero gli effetti di un inverno quasi "caldo". In questo modo sarebbero scongiurate situazioni alluvionali precoci, magari già nel periodo estivo o comunque da settembre in poi. Se invece la primavera seguisse questo trend tiepido e risultasse calda e secca, sarebbe un brutto segno, sia per le acque del Mediterraneo, sia per l'estate che, con il passaggio della quasi biennale oscillazione dei venti nella stratosfera subtropicale al segno negativo, potrebbe agevolare una stagione calda nel Mediterraneo, respingendo le fresche correnti atlantiche. Un Mediterraneo surriscaldato, oltre a far cadere nuovi record di temperatura, spalancherebbe le porte ad una stagione autunnale potenzialmente drammatica con mostri temporaleschi marittimi in grado di portare alluvioni lampo a ripetizione. Ecco perchè il caldo deve farci paura molto più del freddo.    

 


Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum