Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

GROSSO: "ottobre prenderà presto una piega temporaneamente più mite"

Tradizionale intervista settimanale ad Alessio Grosso.

In primo piano - 2 Ottobre 2008, ore 11.17

REDAZIONE: allora Grosso, si prospetta un week-end vivace e da autunno inoltrato. GROSSO: si, anche se come spesso accade quando una massa d'aria fredda deve raggiungere il Mediterraneo, i modelli si divertono a stemperare il tutto a sole 24-36 ore dall'evento mandando in crisi i previsori che devono costantemente rettificare non solo la tempistica degli eventi ma anche ricollocare il limite delle nevicate, facendo un po' spazientire chi li segue e si fida di loro ciecamente. Questo però fa parte del gioco e del rischio che si deve assumere chi fa questo mestiere per professione. REDAZIONE: si parla dell'autunno più freddo degli ultimi 10 anni, cosa possiamo dire in proposito. GROSSO: che il tempo, tanto per contraddire immediatamente chi ha fatto queste osservazioni un po' azzardate, ha pensato bene di preparare una sorpresa mite all'Europa già nel corso della prossima settimana. Questa piega mite dovrebbe durare almeno 7-8 giorni, poi vedremo se le figure bariche tenderanno a pozionarsi in un modo diverso modificando questo flusso di correnti occidentali che si prevede da lunedì in poi. REDAZIONE: si risalirà dunque oltre la media del periodo? GROSSO: diciamo che innanzitutto si rientrerà nella media e poi, soprattutto al centro-sud, complice un richiamo di correnti meridionali, i valori diverranno particolarmente miti e gradevoli, se no addirittura caldi in qualche caso. Ci sta in autunno che il centro-sud si possa scaldare ancora un po'. REDAZIONE: perchè allora si è sparsa la voce di questo autunno così freddo? GROSSO: beh, un lasso di tempo di pochi giorni non basta comunque per definire una stagione. Si sta pensando ad un autunno un po' più freddo del normale dopo aver analizzato tanti parametri, tra cui le temperature superficiali delle acque oceaniche (un po' freddine in verità), la fase di quiete dell'attività solare, le proiezioni degli enti europei ed americani che avallano questa ipotesi, ma da qui a dire che sarà l'autunno più freddo dell'ultimo decennio ovviamente ne passa. I giornali però devono vendere e l'Ansa in questo senso li ha aiutati...così come ha aiutato i negozianti che vendono capi di abbigliamento invernale anche se saranno poi i fatti a parlare. REDAZIONE: la neve che cadrà sulle ALpi non è dunque destinata a durare. GROSSO: purtroppo no, il rialzo dello zero termico sarà piuttosto rapido nel corso della prossima settimana e giornate umide, nuvolose e miti vanificheranno almeno in parte lo sforzo della natura per dare una mano ai ghiacciai. Comunque a quote molto elevate potranno probabilmente giungere in forma solida nuove precipitazioni, sotto i 2500m invece prevediamo solo un po' di pioggia.

Autore : Redazione

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum