Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

GROSSO: "notevole scossone autunnale in arrivo..."

Tradizionale intervista settimanale con Alessio Grosso.

In primo piano - 15 Settembre 2015, ore 10.57

REDAZIONE: se consideriamo anche questa fiammata calda un prodotto di questo settembre così vibrante, forse dovremmo aspettarci un autunno movimentato sull'Italia?
GROSSO: solitamente in settembre c'è un filo conduttore e sino ad una vera rivoluzione barica il tempo segue quella linea, quest'anno pare davvero caotico, oserei dire vulcanico, anticonformista; anche la fiammata calda al centro-sud ha un suo perchè dinamico e sono tutti segnali che vogliono indicarci che l'irrequietudine di questo mese continuerà probabilmente sino alla sua conclusione.

REDAZIONE: il modello americano infatti prospetta scenari quasi sconvolgenti per l'ultima decade di settembre...
GROSSO: si tratta effettivamente di due grossi attacchi a ciò che resta dell'estate settembrina. Intorno al 22-23 l'Italia potrebbe subire un nuovo attacco depressionario. Addirittura il modello europeo vede questo affondo giungere dal nord-est del Continente, mentre l'americano vede un ingresso più classico da nord-ovest con una saccatura stretta ed un minimo depressionario al suolo sul settentrione, in successivo movimento verso il centro-sud. Ciò che stupisce è però ciò che accade dopo, con l'alta pressione defilata ad ovest e l'aria fredda che ci piomba addosso da nord-est per fine mese con conseguenze praticamente invernali per il centro Europa e spiccatamente autunnali sul nostro Paese.

REDAZIONE: c'è ragione di credere che anche ottobre possa seguire questa falsariga?
GROSSO: cominciamo a vedere se andranno in porto queste situazioni perturbate e solo allora potremmo fare qualche ragionamento sull'ottobre. Per ora è decisamente prematuro.

REDAZIONE: intanto segnaliamo un nubifragio dietro l'altro appena decide di fare del maltempo, come mai?
GROSSO: primo perchè a fine estate è quasi sempre stato così, non ricordo un finale di stagione o un autunno senza un problema del genere. Sulla potenza dei fenomeni incide la forza della stagione che si è appena congedata: più ha fatto caldo e più il mare ha immagazzinato calore e dunque energia. Settembre poi quando fa maltempo è più cattivo degli altri mesi, perchè davvero si realizzano grandi contrasti tra tutti gli elementi: il nord Europa che si raffredda, il Mediterraneo ancora caldo, così come i mari, il sole ancora alto per produrre temporali temibili, insomma settembre è delicato.

REDAZIONE: il caldo terminerà dunque con il fine settimana? E la prossima come comincerà?
GROSSO: si, entro domenica il caldo si congederà dalla Penisola e la prossima settimana comincerà ventilata e più fresca con la spada di Damocle di un peggioramento marcato al nord dalla sera di martedi 22.


 


Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum