Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

GROSSO: "nessun disamore per la meteo, solo delusione per il cambiamento del clima"

Tradizionale intervista settimanale ad Alessio Grosso.

In primo piano - 4 Marzo 2019, ore 11.00

REDAZIONE: crede che gli appassionati negli ultimi anni si siano un po' disamorati della meteo?
GROSSO: non credo proprio, immagino che siano delusi, un po' come tutti gli addetti ai lavori, per il cambiamento del clima che ci nega sostanzialmente le emozioni più belle legate a questa disciplina, in primis le nevicate.

REDAZIONE: lei ha detto più volte, anche in conferenza, che se MeteoLive fosse un sito americano e prevedesse il tempo che fa negli States sarebbe tutto diverso.
GROSSO: si ma solo perché là il tempo non ha un attimo di tregua, non consente di annoiarsi, ci entusiasmeremmo di più noi e certamente anche i nostri lettori e i nostri appassionati, anche se come sapete si tratterebbe spesso di vivere situazioni anche estreme e pericolose, e noi non siamo sciacalli e non auguriamo tragedie di nessun genere, solo dei cultori e degli ammiratori della natura scatenata, cosa ben diversa.

REDAZIONE: e la situazione in Italia si sbloccherà dopo questa seconda parte dell'inverno shock?
GROSSO: sono convinto che la primavera in qualche modo compenserà con la sua dinamicità (cosa ormai per nulla scontata) questa seconda parte di inverno molto "inquietante". Non credo che quella lingua anticiclonica che abbiamo osservato a fine febbraio possa essere il segnale dell'arrivo di un nuovo 2003, come si vociferava qualche giorno fa. L'estate sarà comunque calda come quasi ogni anno, punto. La primavera invece, proprio perchè il vortice polare ha osservato un periodo di grande dinamismo proprio sul finire dell'inverno, potrebbe risultare molto dinamica, specie in aprile e in maggio.

REDAZIONE: dunque lo spettro della siccità si allontanerà presto?
GROSSO: cominciamo a prendere i passaggi perturbati che verranno. I primi sono riservati solo al nord? Va bene, ma in seguito potrebbero arrivarne altri.

REDAZIONE: per la neve in pianura bisognerà ormai pensare al prossimo anno?
GROSSO: beh, qualche rovescio di neve in pianura può verificarsi anche sin oltre la metà di aprile, lo dice anche la statistica, per situazioni nevose importanti alle quote basse marzo potrà ancora dire qualcosa, tutto dipenderà da quanto freddo entrerà nei prossimi 15 giorni. Per le grosse nevicate in pianura è ovvio che ormai dobbiamo guardare alla prossima stagione. So bene che su quelle l'appassionato soffre perchè vede gli anni passare e non arriva mai la nevicata che vorrebbe godersi, del resto è un po' la metafora della vita. Pensi sempre che il bello debba ancora arrivare, anche se non è necessariamente così, ma anche è la forza che ci spinge ad andare avanti.  

Leggi anche: VERA SVOLTA METEO dal 12 marzo?*
http://www.meteolive.it/news/In-primo-piano/2/la-vera-svolta-meteo-entro-il-12-marzo-/77849/ 


Autore : Redazione di MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum