Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

GROSSO: "la stagione è a un bivio…"

Tradizionale intervista settimanale ad Alessio Grosso.

In primo piano - 27 Maggio 2019, ore 10.57

REDAZIONE: davvero potrebbe essere arrivato il momento dell'estate?
GROSSO: ne è fermamente convinto il modello americano, che vede questa sovrabbondanza di anticicloni invadere il Mediterraneo e tentare di dominare la scena per giorni; altri modelli però non contemplano una simile performance e optano per altre crisi temporalesche durante la prima decade di giugno.

REDAZIONE: cosa si evince da tutto questo?
GROSSO: che la stagione è a un bivio e che mai come in questi giorni si potrà capire che piega vorrà prendere l'estate.

REDAZIONE:
e l'esperienza cosa suggerisce?
GROSSO: quando i modelli si dividono nessuno ha mai veramente ragione o veramente torto. L'idea è dunque quella che l'estate entri in scena ma che il suo dominio verrà comunque spesso inficiato da qualche disturbo temporalesco tra la fine di maggio e la prima decade di giugno.

REDAZIONE: è parzialmente fallito l'attacco del vortice polare al Mediterraneo?
GROSSO: si è ridimensionato ma non è fallito; la contemporanea rimonta dell'anticiclone ha impedito che l'affondo previsto per mercoledì 29 maggio possa mettere radici instabili più prolungate sul nostro territorio. Del resto a fine maggio è normale che le masse fredde fatichino ad inserirsi nell'area mediterranea, infatti nei giorni scorsi ci aveva sorpreso l'insolita veemenza di questo tentativo.

REDAZIONE: quale sarà il momento più instabile di questa settimana?
GROSSO: certamente la giornata di martedì 29 maggio, quando la depressione mediterranea verrà alimentata dall'aria fredda in discesa dal centro Europa e in sfondamento verso sud.

REDAZIONE: e invece il caldo di inizio giugno sarà intenso?
GROSSO: il primo caldo è sempre disturbante, ma non sarà intenso, coinvolgerà segnatamente le regioni settentrionali e quelle tirreniche, meno l'Adriatico e in genere il meridione. Qualche punta di 30-31°C non mancherà, ma è prematuro per valutare l'intensità della massa calda in inserimento.


Autore : Team di MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum