Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

GROSSO: "l'estate dura 4 mesi, talvolta anche 5 ormai"

Tradizionale intervista settimanale ad Alessio Grosso.

In primo piano - 11 Settembre 2019, ore 10.04

REDAZIONE: l'eterna estate a molti italiani piacerebbe.
GROSSO: ne sono pienamente consapevole ma l'Italia non può diventare il Sahara solo per accontentare chi vorrebbe vivere sempre in costume sulla spiaggia. L'invadenza dell'anticiclone finisce per concentrare le piogge vere in pochi periodi dell'anno, che variano di volta in volta. Qualche volta le eccezioni al dominio dell'anticiclone arrivano in maggio, qualche volta a novembre, talvolta in pieno inverno e sempre più raramente in piena estate, per il resto comanda sempre lui.

REDAZIONE: si può dire ormai che l'estate duri per 4 mesi?
GROSSO: talvolta quasi per 5 se si conta che anche maggio spesso nel passato (quest'anno no) è risultato mese estivo più che primaverile e senza contare le numerose appendici anticicloniche in ottobre, meglio note come ottobrate. 

REDAZIONE
: cosa c'è all'origine di questa anomalia?
GROSSO: l'abbiamo spiegato ormai molte volte: la cintura degli anticicloni subtropicali è salita verso nord insieme alla cella di Hadley, deviando verso nord il flusso perturbato atlantico, inoltre il rialzo complessivo delle temperature in area polare rende meno importanti le discese delle masse d'aria fredda verso le basse latitudini e parimenti potenzia la forza degli anticicloni, che sempre con maggiore frequenza si insediano stabilmente per settimane nel Mediterraneo. L'inquinamento secondo alcuni scienziati fa il resto, secondo altri questa fase è insita nel DNA del clima e accompagna le fasi di riscaldamento naturali e cicliche del clima, sulle quali si innescano comunque le attività antropiche, ma il cui vero impatto resta da valutare.

REDAZIONE: e questo anticiclone con il suo caldo durerà sino ad ottobre?
GROSSO: statisticamente è possibile, magari con qualche parentesi più fresca nel corso della seconda e terza decade del mese, ma sempre senza stravolgere il quadro generale che potrebbe rimanere stabile per diverso tempo.

REDAZIONE: una stagione influenza l'altra?
GROSSO: quando abbiamo pensato che potessero esserci legami tra una stagione e quella successiva, solo perché in una serie di annate alcuni comportamenti del clima si ripetevano, siamo stati smentiti da situazioni del tutto nuove che hanno smontato almeno parzialmente questa teoria. Ha indubbiamente una certa rilevanza la copertura nevosa che si viene a realizzare nel corso dell'autunno sul Continente per stabilire un andamento di massima della fase iniziale dell'inverno, ma spesso anche questo parametro di valutazione viene disatteso da alcune incredibili performance della corrente a getto o dell'anticiclone. C'è poi da considerare il ciclo dell'Enso, ma Nino e Nina devono risultare piuttosto forti per influenzare le stagioni europee.
 


Autore : Redazione di MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum