Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Grosso: "il caldo lancia una seria offensiva"

Tradizionale intervista settimanale ad Alessio Grosso.

In primo piano - 5 Giugno 2014, ore 09.52

REDAZIONE: dunque Grosso, si pensava ad un giugno un po' instabile al nord, più soleggiato con caldo moderato al centro-sud e con solo una fiammata africana di breve durata, invece l'Africa rischia di mettere radici.
GROSSO: indubbiamente le proiezioni CFS indicavano questo ma avevano comunque inquadrato perfettamente il braccio di ferro che ci sarebbe stato tra l'anticiclone africano e l'Atlantico, solo che davano come vincente il secondo e non il primo, almeno parzialmente, mentre qui si rinnova l'anomalia pressoria africana in sede mediterranea. Intendiamoci: non stupisce il "movimento" di tale figura barica verso nord, quanto la sua intensità e la sua durata, non più limitata ai 3-5 giorni come avveniva ad esempio negli anni 80 e 90, ma protratta per settimane.

REDAZIONE: c'è davvero la possibilità che persista per tutto giugno costituendo il primo tassello di un trimestre estivo caliente sull'Italia?
GROSSO: al momento questa possibilità non c'è, nel senso che comunque il modello vede delle pause in questo dominio già a partire dalla metà del mese. Basta una maestralata per rimuovere le masse d'aria eccessivamente calde e questo sembra largamente possibile. Oltretutto adesso siamo nella fase tipica dell'innamoramento dei modelli per il nuovo schema barico che va costituendosi. E tutti sanno che quando ci si innamora si vedono solo i lati positivi della donna amata. Così per i modelli: quando parte l'anticiclone, si vede solo anticiclone per giorni e giorni, poi emergono i difetti e lì saremo pronti a cogliere i segni di cambiamenti più importanti.

REDAZIONE: comunque il caldo piace agli italiani.
GROSSO: piace agli italiani, piace al turismo, piace a chi deve portare a termine importanti lavori all'aperto, è un traino importante per parchi di divertimento, piscine, stabilimenti balneari e anche per la montagna dove fa quasi sempre un po' troppo fresco per chi ci abita. Certo, trascorrere in città molte settimane rintanati in casa con i condizionatori, non è certo il massimo della vita, ma per i giovani il caldo è occasione imperdibile per trascorrere molte ore all'aperto in compagnia degli amici.

REDAZIONE: eppure dopo un mese di maggio relativamente più fresco, rischiamo di tornare ad inanellare mesi con temperature al di sopra della media, non certo un bel trend.
GROSSO: ma la gente non ha alcun interesse per queste "sottigliezze" scientifiche. Vuole trascorrere le vacanze al sole dopo aver comunque vissuto un inverno troppo piovoso che per molti a pelle è risultato anche freddo, nonostante i dati scientifici dimostrino il contrario. Del resto se a dicembre ci sono 0 o 5°C per la gente cosa cambia, sempre freddo ha, sempre il cappotto deve mettere. Il discorso sul riscaldamento globale interessa a pochi, la gente ha troppi problemi per pensare ai ghiacciai che fondono e alle parti per milione di anidride carbonica che aumentano, la vita è dura, specie se si ha famiglia. La scienza e la gente sono lontani anni luce.  

 

 


Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum