Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

GROSSO: "da fine ottobre potrebbe cambiare tutto"

Tradizionale intervista settimanale ad Alessio Grosso.

In primo piano - 17 Ottobre 2014, ore 14.40

REDAZIONE: innanzitutto ricordiamo ai nostri lettori che la nostra rubrica MeteoLive su Telenova adesso va in onda il lunedì alle ore 19 e viene replicata quasi in contemporanea anche su MeteoLive.
GROSSO: esattamente.

REDAZIONE: che dire di questo ottobre particolarmente mite?
GROSSO: che non mi sorprende più di tanto. Potrebbe essere una sorta di compensazione rispetto a quanto sperimentato durante la scorsa estate o semplicemente un riassestamento del tempo prima di una fase completamente nuova.
Il problema è che il mare seguita ad accumulare energia e già la prossima situazione temporalesca prevista per la metà della prossima settimana preoccupa, pur non risultando nulla di speciale. Il mare però, ma oserei dire tutto il sistema, ai primi sbuffi di aria fredda adesso reagisce molto male, con alluvioni lampo, che sono peraltro figlie dei tempi che viviamo, di abusivismo edilizio, incuria del territorio, macchina burocratica inceppata o bloccata. Così è chiaro che tutto si complica.

REDAZIONE: è vero che a novembre potrebbe davvero esserci una sorta di rivoluzione barica?
GROSSO: forse già a fine ottobre, nel senso che una simile situazione non può durare ancora a lungo; deve intervenire qualcosa dal nord Europa per riportare in equilibrio relativo il sistema. Gli scambi meridiani, come avete avuto già modo di imparare leggendo i nostri articoli su MeteoLive, potrebbero essere agevolati da una copertura nevosa precoce ed importante nell'area euroasiatica e dal valore negativo della quasi biennale oscillazione dei venti nella stratosfera subtropicale: tutto questo genere un disturbo presso il quartier generale del vortice polare. Dunque aspettiamoci sicuramente qualche grande manovra verso la fine del mese.

REDAZIONE: molti sono esasperati da questo caldo fuori stagione?
GROSSO: beh, al sud posso capire, adesso lì si attende la pioggia; ho già anche parlato dei ghiacciai e del danno che questa situazione può comportare, ma per il turismo e la nostra bolletta di luce, gas e riscaldamento è tutto oro colato. Non credo che questa situazione durerà ancora per molto, dunque approfittiamone.

REDAZIONE: queste situazioni fanno pensare che il riscaldamento globale stia accelerando?
GROSSO: è possibile, perchè il Mediterraneo è una delle aree più vulnerabili ai cambiamenti climatici ed anche se il rialzo termico in atto risulta indubbiamente più lento del previsto, non possiamo certo dire di aver vissuto negli ultimi anni prolungati periodi con temperature sotto la media, anzi direi che si contano ormai sulle dita di una mano gli episodi freddi che viviamo in un intero anno, in mezzo ad un una valanga di mesi miti o con valori comunque al di sopra della media.   


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum