Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

GROSSO: "anche se arrivasse la neve l'inverno resta comunque in crisi"

Tradizionale intervista al nostro Caporedattore Alessio Grosso.

In primo piano - 31 Gennaio 2008, ore 10.48

REDAZIONE: qualche lettore si chiede come mai le previsioni circa l'andamento dei prossimi giorni siano cambiate così radicalmente. GROSSO: prima di tutto il meteo è qualcosa in continuo divenire ma è proprio questo che ci dà l'occasione di rendere la disciplina più appassionante agli occhi del pubblico. Se però non si è grado di capire che nell'arco di 24-48 ore tutto può essere stravolto, significa che non si è colto questo messaggio. Noi proviamo ad interpretare i modelli e questi qualche volta sembrano darci risposte univoche, altre volte meno; anche quando l'evoluzione appare sufficientemente certa qualche ora dopo il modello stesso ne propone un'altra che può differire totalmente dalla visione precedente. MeteoLive però è e deve restare LIVE, ha il dovere di informare con prontezza e in qualche modo di appassionare anche il lettore con qualche titolo un po' roboante, altrimenti la vita sarebbe proprio piatta. Le previsioni per i prossimi giorni non sono cambiate affatto, sono cambiate le temperature e dunque quella che sembrava neve è diventata pioggia al piano, tutto qui. REDAZIONE; però si diceva anche: non diamo l'inverno per morto, mentre stamane la testata esce in modo quasi rassegnato dando l'inverno in coma quasi irreversibile, o definendolo pronto per la rottamazione. GROSSO: si, diciamo che si tratti di un titolo dato anche per frustrazione e volevamo trasmettere ai lettori anche la nostra sensazione umana, non ci aspettavamo un'ulteriore ripresa del vortice polare e dunque un andamento della AO tanto positivo anche in prospettiva, per febbraio, ma ci sta. Diciamo che siamo arrabbiati con l'inverno che prometteva molto inizialmente ma poi è stato umiliato in questo gennaio da una Nina strong, da un vortice polare impazzito e come sempre di conseguenza dalle smanie dell'anticiclone subtropicale. REDAZIONE: questo però non esclude qualche sfuriata fredda entro la fine di febbraio. GROSSO: ma certo che non la esclude, ma vorrei ricordare che se anche nevicasse in pianura una volta o arrivasse una singola avvezione fredda a metà febbraio, questo non cambierebbe il giudizio sulla seconda parte di questo inverno che è stato decisamente mite non solo in Italia ma anche su molte zone d'Europa (fino a 3°C oltre la media del periodo), riproponendo gli scenari di quello scorso.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.09: SS417 Di Caltagirone

rain

Pioggia a 3,567 km prima di Incrocio Ramacca (Km. 39,6) in entrambe le direzioni…

h 18.07: T1-TRF.Bia Traforo Del Monte Bianco

coda

Code a Piazzale Lato Italiano (Km. 14,5) in direzione Chamonix dalle 17:58 del 18 ago 2018 Temp..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum