Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

GROSSO: "altro episodio di maltempo autunnale nel fine settimana, poi..."

Tradizionale intervista settimanale ad Alessio Grosso.

In primo piano - 24 Febbraio 2014, ore 15.11

REDAZIONE: mai come quest'anno si direbbe che le carte si stiano divertendo a rialzare le temperature in coincidenza con i peggioramenti del tempo, dopo aver dipinto magari scenari invernali.
GROSSO: si, aldilà della correttezza nell'inquadrare il peggioramento anche a molti giorni di distanza, che va in ogni caso rimarcata, bisogna ammettere che sulle temperature, run dopo run, avvicinandosi all'evento, c'è sempre un ridimensionamento del freddo a favore della mitezza. Per la verità questa è sempre stata una caratteristica del modello, perchè normalmente, affinandosi la definizione vengono colte tutte le sfumature, che significa in primo luogo orografia, conseguenze del passaggio della massa fredda su un territorio più caldo, etc.Tutti trucchi del mestiere che il meteorologo conosce, ma che quest'anno sono andati oltre più "mite" aspettativa, vuoi perchè la massa d'aria non entrava mai diretta, oppure giungeva troppo da occidente, anzichè da nord, vuoi perchè il Continente era sempre troppo caldo. Insomma, uno sfacelo. 

REDAZIONE: dunque anche il peggioramento del fine settimana rientrerà in un quadro autunnale...
GROSSO: si, tuttavia un po' di fresco dovrebbe comunque riuscire ad entrare, portando la neve a cadere generosamente in Appennino sino dalle quote medie e in parte ancora sulle Alpi, specie quelle occidentali e la fascia prealpina, qui anche sotto i 1000m a tratti. Insomma abbiamo sperimentato episodi invernali più "autunnali" di questo. 

REDAZIONE: però veri colpi di coda dell'inverno sarà difficile averli, oppure no...
GROSSO: dopo questa fase ci attendiamo una rimonta dell'anticiclone delle Azzorre, anche grazie all'ennesima accelerata della corrente a getto da ovest, con una fase di bel tempo che potrebbe gradualmente estendersi a tutto il Paese entro mercoledì 5 e persistere sino a domenica 9. In seguito, come ho già avuto di ripetere sino alla nausea, di freddo al Polo da smaltire ne abbiamo, dunque è probabile che alla prima frenata del getto, possa verificarsi un nuovo affondo perturbato verso il bacino centrale del Mediterraneo con ricaduta piovosa, magari anche freschina, questo dipenderà dall'esatta traiettoria della saccatura. E per me si andrà avanti così sino alla fine del mese, intervalli anticiclonici e nuove ricadute piovose, mentre per una vera ondata di freddo stile marzo 2010 direi che al momento non vedo configurazioni atte a poterla produrre.

REDAZIONE: appena esce il sole anche il nord sperimenta condizioni simili a quelle che ha vissuto il sud nelle ultime settimane, cioè di straordinaria mitezza, non è strano il 24 febbraio?
GROSSO: in realtà alla fine degli anni 80 e per diversi anni degli anni 90 a fine febbraio spesso succedeva proprio questo: fiorivano in anticipo le forsizie, c'era molto sole e per molti giorni a sud delle Alpi poteva anche soffiare il Favonio, spesso si parlava anche di siccità, mentre direi che questo problema al momento sia lontano anni luce. E' chiaro che il bel sole presente oggi su diverse regioni, ma non su tutte, fa pensare al mare e alle vacanze, mette di buon umore e fa bene alla psiche, ma la variabilità è sempre dietro l'angolo, questo è il trend che ci attende.

 


Autore : Report redazione MeteoLive

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum