Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

GRANDE CALDO: ecco chi rischierà i 40° nei prossimi giorni

L'anticiclone nord-africano in connubio con quello delle Azzorre, si prepara alla controffensiva sul Mediterraneo; ecco i settori dove il caldo picchierà più duramente.

In primo piano - 29 Giugno 2015, ore 11.15

Lo avevamo preannunciato già con diverse giornate di anticipo e lo confermiamo anche quest'oggi; i dubbi diventano previsione, le ipotesi diventano "quasi" delle certezze, l'anticiclone afro-mediterraneo ben presto conquisterà una posizione di rilievo sul panorama atmosferico europeo, determinando una forte ondata di calore anche sul Mediterraneo, nella quale saranno particolarmente colpiti i settori più occidentali del continente (Francia - Penisola Iberica).

Neppure l'Italia verrà esclusa, l'aumento della temperatura portato dall'anticiclone si sta manifestando già adesso, il nostro Paese viene infatti interessato dalla propaggine più orientale dell'anticiclone afro-mediterraneo ancora in stato embrionale. Quest'ultimo che sarà destinato a consolidarsi ulteriormente col trascorrere dei giorni, assumendo carattere di persistenza. Sul nostro territorio gli effetti più evidenti di tale ondata di calore tenderanno a manifestarsi dalla seconda metà della settimana, quando la struttura dell'alta pressione alle quote superiori risulterà particolarmente tenace, mentre la presenza di elevati valori di pressione al suolo, indurrà una ventilazione nord-orientale secca e calda lungo tutte le regioni del versante tirrenico.

I valori più elevati, costituiti prevalentemente da caldo di tipo TORRIDO, quindi accompagnato da bassa umidità relativa, riguarderanno essenzialmente le zone interne pianeggianti e lontane dal mare, laddove l'influenza delle brezze si farà sentire con molta difficoltà. Ci riferiamo quindi alla Valpadana, specie i settori emiliani, le zone interne di Toscana e Lazio, la Puglia, zone interne della Sicilia e della Sardegna

Nella cartina di proponiamo una stima dei valori termici attesi venerdì 3 luglio.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum