Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Global dimming: la diminuzione della radiazione solare che giunge sulla Terra

Cos'è il global dimming?

In primo piano - 21 Ottobre 2016, ore 11.43

David Travis studia da 15 anni l'impatto delle scie di condensazione degli aerei, che ricordiamo essere i prodotti di scarto della combustione dei motori (quindi soprattutto vapore) e che non c'entrano nulla con le scie chimiche, che invece sono una bufala che circola su internet da qualche tempo (http://it.wikipedia.org/wiki/
Teoria_del_complotto_sulle_scie_chimiche
).

Grazie al blocco della navigazione aerea imposto dopo l'11 settembre ha fatto una grossa scoperta: 3 giorni senza scie di condensazione hanno prodotto sulla città di Washington un aumento di un grado della temperatura media.

Insieme a molti altri ricercatori americani ed europei, Travis è arrivato alla conclusione che negli ultimi 30 anni la radiazione che giunge sulla Terra è diminuita del 22% grazie all'effetto degli aerosol, che non vengono prodotti solo dalle attività umane.

Si parla così di GLOBAL DIMMING, che sta per diminuzione della radiazione solare che giunge sulla Terra. Dunque se non ci fosse questa parziale schermatura sul nostro pianeta potrebbe fare ancora più caldo, di almeno 0.3°C. Pensate che anche l'IPCC nel stilare i suoi rapporti sul clima ne abbia tenuto conto? Pare di si. 

Da notare però che tra tutti gli agenti che possono concorrere ad alterare questa sorta di equilibrio termico non sono stati inseriti gli aerosol di origina vulcanica...(giacchè imprevedibili).

E' stato però anche notato come i cirri aviatici presenti in gran numero durante le ore serali (di notte diversi voli sono sospesi) determinino un effetto contrario, esattamente sovrapponibile a quello dei cirri e agli altostrati di origine naturale.

Sul bilancio del FORZANTE RADIATIVO vincono ovviamente i gas-serra. Interessante il comportamento dell'ozono: in troposfera riscalda, in stratosfera raffredda.

Poi c'è l'effetto albedo: negativo per le nubi, che riflettono molta radiazione, positivo per le particelle di carbonio che si depositano sui ghiacciai assorbendo la radiazione solare. Gli aerei raffreddano con le loro scie di condensazione ma nello stesso tempo riscaldano con le molecole di anidride che emettono con la combustione.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.35: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente a Modena Nord (Km. 157,6) in uscita in entrambe le direzioni dalle 13:32 del 24 mag 201..…

h 13.34: A30 Caserta-Salerno

incendio

Incendio nel tratto compreso tra Palma Campania e Sarno (Km. 36,2) in direzione Salerno dalle 13..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum