Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Gli ultimi giorni di anticiclone: instabilità e precipitazioni in arrivo dalla prossima settimana

I modelli disegnano quest'oggi un vero e proprio stravolgimento del pattern atmosferico a medio e lungo termine. Vediamo nel dettaglio cosa potrebbe accadere.

In primo piano - 30 Marzo 2019, ore 16.30

Una circolazione atmosferica più fredda ed instabile rischia di restituire alla primavera di aprile un volto molto diverso rispetto a quello che abbiamo potuto osservare sino ad oggi. La circolazione atmosferica vedrà infatti lo sviluppo di una grande figura di bassa pressione con perno sull'Europa occidentale. Cose che non si vedevano da molti mesi, addirittura dallo scorso anno e che compaiono un po' come un miraggio nella previsione deterministica del modello americano già nel range del medio termine.

Nella carta di previsione qui proposta, tra martedì 2 e mercoledì 3 aprile, lo sviluppo di una nuova saccatura su Francia e Penisola Iberica prelude ad una lunga fase di tempo perturbato sull'Europa:


Sono in aumento le probabilità sulla buona riuscita di un passaggio perturbato piuttosto organizzato sullo stivale italiano nel corso della prossima settimana. Ne sarebbero coinvolte giovedì 4 soprattutto le regioni dell'Italia settentrionale ed i versanti tirrenici, mentre gli ultimi fenomeni comunque più sparsi e disorganizzati, riuscirebbero a spingersi proprio venerdì 5 sino alle regioni del Mezzogiorno.

La media Ensemble del modello americano riferita a venerdì 5 aprile, mette in luce il passaggio di una perturbazione sul bacino centrale del Mediterraneo, in grado di coinvolgere anche il nostro Paese e soprattutto le regioni occidentali:

Lo sviluppo successivo degli eventi, addentrandoci quindi nel cuore della prima decade di aprile, osserviamo lo sviluppo di un vero e proprio "canale" depressionario associato al passaggio di nuovi corpi nuvolosi in rotta verso il Mediterraneo. A complicare ulteriormente la situazione, lo sviluppo di una figura di alta pressione sulla regione scandinava, rimane per noi sempre un elemento di interesse, al quale corrispondono spesso e volentieri scenari persistenti di instabilità sul Mediterraneo.

La previsione Ensemble Spaghetti del modello americano intuisce lo sviluppo di questo anticiclone a cavallo tra la Penisola Iberica ed il Mare del Nord, accompagnato dalla creazione di un canale depressionario percorso da nuove perturbazioni:




 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum