Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Gli attivisti del AGW (riscaldamento globale su base antropica) sono tornati alla carica

Sul caldo russo e sul freddo artico speculazioni a 360 gradi.

In primo piano - 17 Agosto 2010, ore 05.13

Fumo dopo gli incendi in Russia.

Eh si, lo dicono anche i russi. E' il global warming che ha ridotto in cenere alcuni villaggi tormentando per un mese intero ed anche di più una delle nazioni più grandi del mondo con temperature da forno, mai registrate prima. Così titola "La Stampa", che sembra strizzare l'occhio a "Repubblica" con il solito Bignami, che, infastidito dal freddo al Polo Sud, non vedeva l'ora di trovare qualcuno che provasse a spiegare il paradosso climatico, così come lo definisce lui, dell'avanzata dei ghiacci in Antartico.

Così ha subito dato spazio ad una ricerca che di acqua invece ne fa molta, da ogni parte. I ricercatori del Georgia Insitute of Technology hanno buttato lì un'ipotesi che potrebbe anche riscuotere consensi se solo seguisse la logica. Invece si perde per strada. Dopo aver "rosicato" per non aver potuto dare la notizia a cui più di tutte teneva, cioè l'estensione minima dei ghiacci polari, (siamo andati meglio del 2007 mannaggia) ecco trovare la spiegazione per quel ghiaccio troppo invadente al Polo Sud.

Fa parlare allora il Prof. Liu, un ricercatore del Georgia Insitute of Technology, che ne attribuisce il merito o la colpa all'aumento dell'evaporazione dei mari che circondano l'Antartide. Il vapore acqueo si trasforma in neve e nonostante lo scioglimento dei ghiacci per le alte temperature, riesce a compensarlo. Pensate un po': Un Continente del genere salvato da nevicate continue, a metrate! Intanto dalle stazioni non risulta un aumento così esponenziale delle precipitazioni nevose nella zona e siccome la spiegazione pare anche a Bignami poco convincente, allora ci aggiunge altre teorie. Ecco allora quella del buco dell'ozono, di cui parla oggi il collega Angelini.

Il bello però deve ancora arrivare: naturalmente questa situazione così turbolenta, con il ghiaccio che fonde fermato dalle nevicate per Liu non può durare e Bignami è ben contento di poterlo scrivere: "la neve presto si trasformerà in acqua perchè farà troppo caldo e allora la fusione sarà catastrofica come al Polo nord".
 
Addirittura in acqua? Al Polo Sud non stiamo parlando di temperature prossime allo zero, ma di valori da far rabbrividire anche un abitante della Jacuzia. Dunque andiamoci piano. Liu non scopre l'acqua calda in verità: la teoria del feed-back (retroazione) è ben nota nell'ambiente, ma gli effetti potrebbero essere ben diversi da quelli raccontati da Liu, la neve fresca provoca un effetto albedo spaventoso e proprio un'estensione della superficie bianca potrebbe favorire un'inversione di tendenza anche nel resto del mondo. Una regione polare e una Scandinavia molto più nevose ad esempio, potrebbero aprire scenari freddi anche in Europa.

Dal caldo può scaturire il freddo e viceversa e le glaciazioni, anche con la CO2 a livelli da record, prima o poi torneranno, lo dice la storia del clima. Intanto però rilassiamoci, del resto, anche sposando la teoria tanto cara a Bignami ed eliminando tutti gli inquinanti antropici, (utopia), il clima non si raffredderebbe per un bel pezzo.

Perchè invece di occuparsi sempre del rapporto clima-inquinamento non ci occupiamo degli effetti sulla nostra salute? Dei tumori che devastano la popolazione, delle intossicazioni e delle intolleranze alimentari, dei pesticidi, etc, insomma della tutela vera dell'ambiente???

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum