Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Giugno finirà con il caldo ma luglio potrebbe esordire con i temporali

Alta pressione ben insediata sul Mediterraneo e sull'Europa fino a fine mese. A seguire possibile sbilanciamento della stessa con un blocco depressionario pronto a calare dal nord Europa verso il Mediterraneo centrale.

In primo piano - 22 Giugno 2011, ore 11.46

 L'alta pressione sarà l'indubbia protagonista di quest'ultimo scorcio di giugno, un mese controverso e per alcuni aspetti anche fin troppo piovoso rispetto alla media canonica. Ma in meteorologia si sa, le medie lasciano a desiderare avendo essenzialmente un significato statistico. 

Tirando le somme eccoci dunque arrivati alla partenza ufficiale dell'estate in tutti i sensi. Sino a fine mese ci troveremo tutti sotto la campana del bel tempo e, con il passare dei giorni, i termometri si lanceranno in una progressiva risalita proponendoci il piatto tipico dell'estate condito con caldo e afa. Ma non avevamo detto niente caldi soffocanti?

Esatto e infatti lo confermiamo seduta stante. Tanto per iniziare dobbiamo tenere conto della rinfrescata in vista tra venerdì e sabato. A seguire infatti, dopo 4-5 giorni di estate vera, ecco un'altra magagna in vista per la bella stagione. Per il momento l'ipotesi risulta probabile al 40% circa, tuttavia le proiezioni derivanti dall'elaborazione della corsa ufficiale del nostro modello, suggeriscono di tenerla nella dovuta considerazione.

Pare difatti possibile un netto sbilanciamento dell'alta pressione verso le Isole Britanniche con repentino contraccolpo depressionario pronto a scivolare dalla regione scandinava verso il Mediterraneo centrale via Italia. La manovra potrebbe concludersi tra il 2 e il 3 di luglio e portare un netto cambiamento della situazione atmosferica con una fase temporalesca associata ad una generale rinfrescata.

Al momento è senz'altro prematuro parlare di fenomeni, tuttavia pare che i versanti orientali della Penisola possano venire interessati con maggior convinzione da questi ultimi il che, comunque, non esclude a priori anche le altre regioni. Insomma si tratterebbe di una ben accetta rinfrescata che confermerebbe la nostra proiezione di bel tempo si, ma a corrente alternata, secondo le fattezze della più tipica e gradevole estate mediterranea. 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum