Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Giovedi TEMPORALESCO su alcune zone d'Italia: vediamo dove

Giornata abbastanza complessa dal punto di vista meteo sulla nostra Penisola. Cerchiamo di districare la matassa.

In primo piano - 26 Giugno 2013, ore 10.43

Due i nuclei freddi in azione sulla nostra Penisola nella giornata di giovedì 27 giugno. Il primo impegnerà il versante adriatico al mattino, con temporali che nel pomeriggio interesseranno anche le zone interne appenniniche dell'Italia centro-meridionale.

Il secondo agirà al nord ( specie al nord-ovest) tra il pomeriggio e la sera. Dopo una mattinata accettabile, le nubi torneranno ad infittirsi su queste regioni ed il rombo del tuono non tarderà a farsi sentire dopo il mezzogiorno.

Per fare maggiore chiarezza su questa giornata assai complicata dal punto di vista meteo, abbiamo preparato tre cartine, inerenti a tre momenti distinti del giorno.

La prima cartina inquadra bene i temporali che avremo lungo il versante adriatico al mattino.

Interessate soprattutto le Marche, l'Umbria orientale, l'Abruzzo, il Molise e più marginalmente la Romagna.

Questi temporali saranno originati dal primo nucleo freddo, in graduale allontanamento verso la Penisola Balcanica.

Sul resto d'Italia la mattinata sarà nel complesso buona, anche se al nord la nuvolosità inizierà ad aumentare, ma almeno fino al mezzogiorno non dovrebbero esserci precipitazioni.

 

Questa la situazione prevista per le ore 14 di domani, giovedì 27 giugno.

I temporali lasceranno il versante adriatico e si trasferiranno nelle zone interne, interessando segnatamente l'Umbria e il Lazio. Più isolati, ma sempre possibili, i fenomeni nelle zone interne dell'Italia meridionale.

Bel tempo sulle Isole maggiori e lungo il Tirreno, anche se tra il Lazio e la Campania non si esclude che qualche temporale dalle zone interne possa avvicinarsi alla fascia costiera.

Notate, infine, i primi temporali al nord-ovest, facenti capo al secondo nucleo freddo in via di ingresso sulla nostra Penisola.

Alle ore 20 della giornata di giovedì cambierà tutto! Gli ultimi temporali nelle zone interne dell'Italia centro-meridionale tenderanno ad attenuarsi, mentre lungo il versante adriatico il tempo sarà già migliorato.

Il bel tempo seguiterà a dominare la scena sulle Isole Maggiori e su gran parte del Tirreno, salvo sconfinamenti nuvolosi dall'interno tra il Lazio e la Campania, ma in via di esaurimento.

Ecco invece i temporali, localmente anche intensi, che si estenderanno "a tappeto" su tutto il settore di nord-ovest, guadagnando terreno anche verso il Veneto e l'Emilia prima di notte.

Il secondo nucleo instabile si getterà poi nel Mediterraneo tra la notte e la prima mattinata di venerdì, aggravando nuovamente la sitiazione prima sul centro Italia, poi anche al meridione, con riflessi ovviamente anche nel campo delle temperature.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum